Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Video

In questa sezione potrete trovare, le esecuzioni dei brani di Ferdinando Carulli.
Massimo Piazza

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Massimo Piazza » lun 06 set 2010, 16:29

Ciao Campan,solo adesso mi sono accorto della presenza di quest post con video dedicato a un brano di Carulli.Questa credo sia una delle tue migliori esecuzioni tra quelle che ho avuto modo di vedere e ascoltare :casque: (a me piaceva anche quella di Powell) ,il brano lo hai fatto davvero cantare,il suono è equilibrato,il tempo è costante e lo tieni perfettamente in pugno dalla prima all'ultima nota,complimenti! :bye:

Pier
Messaggi: 252
Iscritto il: sab 13 mar 2010, 00:24

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Pier » lun 06 set 2010, 18:05

campan ha scritto:Un nostalgico omaggio a un autore sul cui storico metodo molti di noi hanno iniziato, prima di passare (non senza qualche difficoltà) al tocco 'appoggiato' del Sagreras. E' la versione 'lunga' della revisione Margaria, rispetto alla più breve (e tradizionale) di Terzi.
Chitarra Adriano Norcia (2009), corde D'Addario EJ46C, HP webcam incorporata e microfono esterno AKG D 130.
Un saluto a tutti da Campan :bye:
Carulli, Ferdinando; op.27 Andante in IX ***
Devo dirti bravo? Te lo dico :bravo: l'andante è sul metodo?
Un abbraccio, Pier :okok: :bye:

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » lun 06 set 2010, 20:13

lupowitz ha scritto: La sorella maggiore va bene, e sta per ricevere anch'essa un paio di meccaniche degne di lei, mi sembra simile alla tua per chiarezza polifonica e proiezione, forse il timbro è leggermente più morbido, comunque attualmente è il padrone ad essere fermo al palo.
Risentendo l'andante di Carulli, mi venivano alla mente certe melodie o sonatine del Primo Mozart, oppure è l'influenza dell'epoca precedente che traspare da quelle pagine. Solo per curiosità, ma la IX posizione, è una tua scelta, o è la revisione di Margaria?
Un saluto :bye:
I profili storici su Carulli rilevano influenze pregresse di Mozart, Beethoven e Haydn, ma a me sembra un discorso troppo generico e scontato: chi poteva ignorare quei grandi? In realtà io credo che Ferdinando Carulli sia riuscito a sintetizzare un linguaggio musicale personale e inconfondibile (magari non sempre di alto livello, ma godibilissimo), proprio perché legato alla realtà specifica dello strumento, la cui configurazione moderna egli ha contribuito enormemente a impostare: lo conferma il grande successo e la fama di virtuoso che si conquistò all'epoca e, una volta sfiorita la moda con l'emergere di altre personalità, la sua attività didattica ha posto alcune solide basi che ancora oggi, reinterpretate e riadattate, confermano la loro validità di fondo. La sua musica è accattivante e dà grande soddisfazione nel suonarla, al di là dei valori critici e intellettuali: insomma (come diceva una mia professoressa di storia dell'arte all'università), un quadro alla fine è 'bello' anche perché te lo vorresti appendere in casa.
Sono contento che anche tu hai deciso di 'addobbare' convenientemente la tua 'pupa' di razza: ma attento, le femmine belle e capricciose vogliono essere suonate e ammirate, e dunque mal tollerano partner 'fermi al palo'... quindi, rimettiti presto in movimento!
La nona posizione è presente originariamente in entrambe le edizioni (anche se Carulli la intendeva come quinta) e in realtà è perfetta per la tonalità in La maggiore: come ha notato Massimo Di Coste, la mano sinistra ha a disposizione tutte le note nell'arco di appena quattro tasti, e una mano tecnicamente adeguata può ridurre al minimo i movimenti a tutto vantaggio della velocità e fluidità di espressione.
Un saluto affettuoso da Campan :bye:

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » lun 06 set 2010, 20:23

Adriano Norcia ha scritto:complimenti a Pietro per l'esecuzione e per l'entusiasmo con cui partecipa alla vita di questo forum, regalandoci periodiche dimostrazioni del suo amore per la chitarra e per il suo repertorio.
Sono felice di aver dato il mio contributo , per un liutaio è il regalo più bello.
Ciao Adriano!
Noi, fortunati e felici possessori dei tuoi magnifici strumenti, non finiremo mai di ringraziarti per aver contribuito a rinnovare la nostra passione per la chitarra e l'amore per questa musica, così esaltata dalle virtù delle tue creature.
Grazie e a risentirci presto :bye:

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » lun 06 set 2010, 20:34

tamada ha scritto:Ciao Campan,solo adesso mi sono accorto della presenza di quest post con video dedicato a un brano di Carulli.Questa credo sia una delle tue migliori esecuzioni tra quelle che ho avuto modo di vedere e ascoltare :casque: (a me piaceva anche quella di Powell) ,il brano lo hai fatto davvero cantare,il suono è equilibrato,il tempo è costante e lo tieni perfettamente in pugno dalla prima all'ultima nota,complimenti! :bye:
Grazie Massimo!
Queste notazioni, dette da te, mi riempiono di speranza per i futuri lavori (più impegnativi), alla ricerca di una sempre maggiore precisione tecnica e capacità d'espressione. Lo spirito di emulazione, qui sul forum, è fondamentale e sano, stimolante e produttivo, e ti ringraziamo per gli esempi di alto livello che ci fornisci e che ci spingono a migliorarci. :casque:
Un saluto riconoscente da Campan :bye:

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » lun 06 set 2010, 20:40

Pier ha scritto: Devo dirti bravo? Te lo dico :bravo: l'andante è sul metodo?
Un abbraccio, Pier :okok: :bye:
Amico Pier!
Grazie per il complimento :merci:
Sì, questa versione 'lunga' è sull'edizione del Metodo revisionata da G. Margaria (Edizioni Curci - Milano), completa di audiocassetta (mentre sulla tradizionale edizione di Terzi c'è la versione più breve).
Un abbraccio anche a te e a presto :bye:

lupowitz
Messaggi: 385
Iscritto il: gio 05 lug 2007, 15:12
Località: Terni

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da lupowitz » lun 06 set 2010, 20:56

Sono contento che anche tu hai deciso di 'addobbare' convenientemente la tua 'pupa' di razza: ma attento, le femmine belle e capricciose vogliono essere suonate e ammirate, e dunque mal tollerano partner 'fermi al palo'... quindi, rimettiti presto in movimento!
Questo è vero sia parlando metaforicamente di chitarre che letteralmente di "femmine belle e capricciose" ; ma diciamo che adottando la pupa di liuteria, mi sono tolto uno sfizio, perchè io sono ancora all'opera 50, ossia 32 pezzi facili di Giuliani, che comunque suonati con una chitarra ben risonante danno la loro soddisfazione ( a chi li suona, non a chi eventualmente ascolta ). Carulli mi piace e concordo riguardo la godibilità dei suoi pezzi, vado a lezioni da un maestro da qualche mese, e come immaginavo la strada per Bach è lastricata dai 120 arpeggi di Giuliani, scale, esercizi, pezzi facili, ecc. ecc. Alla pupa gli ho promesso che gli intesto la casa; sennò mi lascia. Un saluto da Antonino

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » lun 06 set 2010, 21:29

lupowitz ha scritto: Questo è vero sia parlando metaforicamente di chitarre che letteralmente di "femmine belle e capricciose" ; ma diciamo che adottando la pupa di liuteria, mi sono tolto uno sfizio, perchè io sono ancora all'opera 50, ossia 32 pezzi facili di Giuliani, che comunque suonati con una chitarra ben risonante danno la loro soddisfazione ( a chi li suona, non a chi eventualmente ascolta ). Carulli mi piace e concordo riguardo la godibilità dei suoi pezzi, vado a lezioni da un maestro da qualche mese, e come immaginavo la strada per Bach è lastricata dai 120 arpeggi di Giuliani, scale, esercizi, pezzi facili, ecc. ecc. Alla pupa gli ho promesso che gli intesto la casa; sennò mi lascia. Un saluto da Antonino
Continuando nella 'metafora', a me sembra che le femmine (chitarre) di razza possono avere una duplice funzione, positiva o negativa: possono, cioè, spingerti a dare sempre il meglio di te per essere sempre all'altezza delle loro aspettative (virtù sonore); oppure, al contrario, deprimerti quando ti accorgi che la loro semplice 'bella' presenza (status simbol) non può assicurarti di per sé il successo...
Ma non mi sembra proprio il tuo caso!
Ciao Antonino! :bye:

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » ven 10 set 2010, 15:34

Chi fosse interessato a ricevere materiale riguardante questa composizione, ne ho ora la disponibilità: contattatemi su mp.
Un saluto a tutti da Campan :bye:

Avatar utente
Fabio Castaldo
Messaggi: 138
Iscritto il: gio 11 mag 2006, 19:24

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Fabio Castaldo » sab 11 set 2010, 07:12

Complimenti a Campan e ad Adriano (e a Carulli)!

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » sab 11 set 2010, 08:47

Fabio Castaldo ha scritto:Complimenti a Campan e ad Adriano (e a Carulli)!
Grazie Fabio, il tuo intervento mi ha fatto riflettere. :roll: Perchè si giunga a un'esecuzione positiva, c'è bisogno necessariamente dell'incontro di almeno tre variabili: un brano musicale valido, uno strumento dalla sonorità adeguata e un esecutore che abbia compreso quel brano e conosca tecnicamente quello strumento. E' una combinazione complessa, nient'affatto scontata...: per questo suonare è difficile. :chaud:
:merci: e un saluto affettuoso da Campan :bye:

Avatar utente
Fabio Castaldo
Messaggi: 138
Iscritto il: gio 11 mag 2006, 19:24

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Fabio Castaldo » dom 12 set 2010, 20:13

Anche io ti saluto con affetto e ascolto sempre con piacere le tue registrazioni.
Ciao.

Campan

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Campan » dom 12 set 2010, 20:28

Grazie!
:bye: :bye:
P.S. Sono andato ad ascoltare il tuo bellissimo Bach :casque:

Lauradigiovanni

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Lauradigiovanni » ven 17 set 2010, 14:25

Scusate ma come si fa a vedere i video? Sono interessata a vedere quelli di Campan in particolare, ma in generale non riesco a trovarli!

Philosopher

Re: Carulli, Ferdinando - op.027 Andante in IX posizione - Vi

Messaggio da Philosopher » ven 17 set 2010, 14:32

Suona una meraviglia, che chitarra è?

Torna a “Audio e Video di musica di Ferdinando Carulli”