Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Opinioni, commenti, informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione della chitarra sudamericana.
Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » lun 26 set 2011, 12:15

setras ha scritto:è per questo Remo che te ce vuole un chitarrino polivalente tipo la Carmelo Catania de Cumpà :D
Guarda..Reis come lo fa Reis non lo può fare nessuno.
Quelle note acute sospese non si possono realizzare con lo stesso effetto sul nylon..di conseguenza cambia tutto il fraseggio.
Rabello è divino perchè questi brani li contaminava di flamenco e li abbelliva e improvvisava facendoteli pure sembrare più veloci di quello che sono realmente.
Questo di solito capita quando ascolti gente che ha tanta energia dentro..tipo Bream.
CCiao

Ok, grazie setras. seguiro' il tuo consiglio e provero' con le corde di metallo.

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » lun 03 ott 2011, 11:52

E del brano "cabloclinho" di d. reis, mi dite cosa ne pensate?

Avatar utente
setras
Messaggi: 1520
Iscritto il: mer 06 ott 2010, 22:56

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda setras » gio 06 ott 2011, 23:24

Che è uno dei più belli ma meno famosi..
Questo è il suono giusto per Dilermando :
http://www.youtube.com/watch?v=xemOq4u18IU
CCiao

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » ven 07 ott 2011, 09:35

Ciao setras. a proposito di cabloclinho io avevo scaricato un tuo video (credo fossi tu) da youtube, e avevo notato che lo spartito che ho io differisce rispetto alla tua interpretazione ( che apprezzo tantissimo). Magari stasera quando saro' a casa vedro' di farti avere lo spartito che ho io in modo che tu possa gentilmente darmi qualche spiegazione. Voglio complimentarmi con te intanto per la interpretazione del brano. Ciao

Avatar utente
setras
Messaggi: 1520
Iscritto il: mer 06 ott 2010, 22:56

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda setras » ven 07 ott 2011, 11:19

Ciao Remo,lo spartito che hai è lo stesso che ho utilizzato io..l'ho solo abbellito ..nella seconda parte il giro armonico è lo stesso ma con gli accordi in diverse posizioni..l'ho ascoltato fatto da Reis e la trascrizione che hai è abbastanza fedele.
E comunque va fatto pù lento di come l'ho piazzato :D io
Suono sporco o corde in metallo...oppure classiche dove le corde sbatte..
Grazie dei complimenti..CCiao

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » ven 07 ott 2011, 11:29

setras ha scritto:Ciao Remo,lo spartito che hai è lo stesso che ho utilizzato io..l'ho solo abbellito ..nella seconda parte il giro armonico è lo stesso ma con gli accordi in diverse posizioni..l'ho ascoltato fatto da Reis e la trascrizione che hai è abbastanza fedele.
E comunque va fatto pù lento di come l'ho piazzato :D io
Suono sporco o corde in metallo...oppure classiche dove le corde sbatte..
Grazie dei complimenti..CCiao

Ah ecco svelato l'arcano! :D . Comunque mi toccherà studiarlo e suonarlo parecchio. Non è semplice. Comunque, è un piacere vederti suonare

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » mar 11 ott 2011, 12:09

A proposito di dilermando reis, volevo chiedere a setras se ha registrato "tempo de crianca" e sinhazinha" e se è possibile sentire la sua interpretazione. Ciao.

Avatar utente
setras
Messaggi: 1520
Iscritto il: mer 06 ott 2010, 22:56

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda setras » mar 11 ott 2011, 22:27

Ciao Remo..tempo de crianca lo fa Rabello..me sa che può bastà :D
Occhio che tutte queste trascrizioni di Reis che ti spacciano per chitarra sola poi quando te le vai ad ascoltà fatte da reis scappa fuori un'altra chitarra che accompagna..le percussioni..un pianoforte..un'organetto..il basso e compagnia bella.
Sinhazina l'ho ascoltato adesso su you tube e mi piace...è un valzerino..Reis è un mago del 3.
CCiao

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » mer 12 ott 2011, 11:32

Tempo de crianca eseguito da raphael rabello non riesco proprio a trovarlo. Eseguito da lui non ho potuto mai ascoltarlo, mentre altri brani si. Sinhazinha effettivamente è un brano abbastanza semplice come struttura ma nello stesso tempo bello da suonare.

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » gio 27 ott 2011, 11:11

setras ha scritto:Ciao Remo,lo spartito che hai è lo stesso che ho utilizzato io..l'ho solo abbellito ..nella seconda parte il giro armonico è lo stesso ma con gli accordi in diverse posizioni..l'ho ascoltato fatto da Reis e la trascrizione che hai è abbastanza fedele.
E comunque va fatto pù lento di come l'ho piazzato :D io
Suono sporco o corde in metallo...oppure classiche dove le corde sbatte..
Grazie dei complimenti..CCiao

Ciao setras. Torno di nuovo su "cabloclinho" di Reis. Ho notato che la tua esecuzione, a parte magari un po' piu' veloce, è un po' diversa rispetto allo spartito che ho io. Mi spiego meglio. Ad esempio, nella prima battuta, Il MI e il LA suonati sui bassi , secondo lo spartito, sono simultanei, come pure il Mi e il Do diesis suonati rispettivamente sulla 1 e 3 corda e via dicendo. Nella tua esecuzione invece, mi pare che queste note non siano suonate simultaneamente. E' una tua interpretazione o sbaglio io qualcosa? Nella tua il brano acquista una ritmica un pochino diversa, piu' accentuata e anche piu' gradevole mi pare. E anche piu' difficile. E ovvio che l'intero brano acquisisce una sonorità diversa.

Avatar utente
setras
Messaggi: 1520
Iscritto il: mer 06 ott 2010, 22:56

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda setras » gio 27 ott 2011, 12:19

Ciao Remo,mi sa che ho eliminà delle note :D
è che a farlo troppo veloce poi sti bicordi rende pesante il tutto..tempo de crianca è nell'album Relendo Dilermando reis..se trova in giro.
CCiao

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » gio 27 ott 2011, 13:17

Ciao setras. Come al solito...sempre disponibile e simpatico. Ciao

Giovanni Mascia

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Giovanni Mascia » ven 28 ott 2011, 14:28

Mi intrometto nel dialogo serrato tra Remo e Setras solo per la soddisfazione di avere trovare in loro degli appassionati come me delle composizioni di DIlermando Reis. Su Youtube ne suona moltissime il chitarrista brasiliano Ovidio. Lo fa con estrema naturalezza e con gran piacere. Per lui che suona, ma anche per chi ascolta.
Un caro saluto.
:bye:

antheus

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda antheus » ven 28 ott 2011, 16:02

Giovanni Mascia ha scritto:Mi intrometto nel dialogo serrato tra Remo e Setras solo per la soddisfazione di avere trovare in loro degli appassionati come me delle composizioni di DIlermando Reis. Su Youtube ne suona moltissime il chitarrista brasiliano Ovidio. Lo fa con estrema naturalezza e con gran piacere. Per lui che suona, ma anche per chi ascolta.
Un caro saluto.
:bye:

Ovidiov....
si ha ragione Giovanni sulla naturalezza quasi surreale di questo chitarrista. Peraltro suona in un ambiente paradisiaco... spesso le sue esecuzioni sono contornate da cinguettii e danno la sensazione che sia perennemente in vacanza...
:bye:

Remo Russo
Messaggi: 480
Iscritto il: dom 24 apr 2011, 09:31
Località: S. Maria di Castellabate (Salerno) Benvenuti al Sud

Re: Chitarra brasiliana (Dilermando Reis)

Messaggioda Remo Russo » ven 28 ott 2011, 16:11

antheus ha scritto:
Giovanni Mascia ha scritto:Mi intrometto nel dialogo serrato tra Remo e Setras solo per la soddisfazione di avere trovare in loro degli appassionati come me delle composizioni di DIlermando Reis. Su Youtube ne suona moltissime il chitarrista brasiliano Ovidio. Lo fa con estrema naturalezza e con gran piacere. Per lui che suona, ma anche per chi ascolta.
Un caro saluto.
:bye:

Ovidiov....
si ha ragione Giovanni sulla naturalezza quasi surreale di questo chitarrista. Peraltro suona in un ambiente paradisiaco... spesso le sue esecuzioni sono contornate da cinguettii e danno la sensazione che sia perennemente in vacanza...
:bye:

Grazie amici della segnalazione di Ovidio. ho avuto modo di ascoltare e quindi apprezzare questo eccellente chitarrista su youtube . Fa piacere anche a me trovare degli appassionati di reis. Devo dire che amo molto quella musicalità, anche se, per quanto mi riguarda, la chitarra di atahualpa yupanqui mi da' una emotività ancora piu' forte. Ma vedo che è difficile sul forum trovare altri amanti di questo chitarrista argentino. Ho provato ad aprire qualche discussione, ma senza riscontro. Voi lo conoscete?


Torna a “Chitarra sudamericana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite