Baden Powell

Opinioni, commenti, informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione della chitarra sudamericana.
Avatar utente
Claudio Bravini
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 07 apr 2016, 22:12
Località: Roma

Re: Baden Powell

Messaggio da Claudio Bravini » mar 27 dic 2016, 22:11

Umberto Nostro ha scritto:Non so se, a distanza di alcuni anni dalla pubblicazione dell'ultimo messaggio, sia ancora possibile aggiungere qualche considerazione sull'argomento in questione. Essendomi iscritto da pochi giorni non conosco bene le regole e le consuetudini che disciplinano il forum. Volevo semplicemente unirmi al numeroso gruppo di estimatori di baden powell. Di questo straordinario chitarrista ho visto qualche filmato su youtube e devo dire che la sua tecnica e la sua sensibilita'artistica mi hanno colpito. In particolare mi piace il pezzo "Samba em preludio" (straordinario anche nella versione magistrale che ne ha fornito Paulinho Nogueira). In questi giorni sto studiando proprio questo brano anche se accuso non poche difficolta'. Ma la musica è talmente bella che vale ogni sacrificio. Approfitto volentieri del consiglio di "campan" e mi procurero' le partiture di "Chanson d'hiver" e "Valsa sem nome" scaricandole dal sito completamente gratuito gestito dal figlio di baden powell "www.brazil-on-guitar. Ma quanto sono bravi questi chitarristi brasiliani e quanta bella musica è stata scritta da quelle parti. Un caro saluto a tutti.
Come, alcuni anni? L'ultimo intervento era mio di aprile scorso, appena otto mesi fa... :D
Benvenuto Umberto, stai tranquillo e intervieni pure dove vuoi, a volte i thread sembrano conclusi ma poi magicamente possono riprendere animo e vigore con i contributi di tutti.
Che bello condividere passioni e suggestioni musicali. Devo dire che io Baden Powell ho avuto il piacere anche di sentirlo dal vivo, a Roma, credo almeno 35 anni fa (no comment please...) in un recital, emanava qualcosa di sacrale. Poi, per carità, ne sono esistiti e ne esistono tanti altri bravi, in Brasile e fuori dal Brasile, ma indubbiamente lui è stato un pezzo importante della storia della musica del suo paese e non solo.
:bye:

Umberto Nostro
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 20 dic 2016, 11:31

Re: Baden Powell

Messaggio da Umberto Nostro » mar 27 dic 2016, 23:35

Caro Claudio, Ti ringrazio delle parole di incoraggiamento. In effetti non ho ancora una visione chiara del funzionamento di questo forum e tendo a fare un po' di confusione. Certo deve essere stata una esperienza indimenticabile sentire baden powell dal vivo. Io ho avuto modo di ascoltarlo soltanto su youtube e devo dire che mi ha impressionato. In particolare mi ha colpito la sua umiltà, la sua modestia congiunta ad una tecnica formidabile e ad una profonda sensibilità artistica. Certo ci sono e ci sono stati tanti altri virtuosi della chitarra ma il suono di baden powell ha qualcosa di poetico e suggestivo che non riscontro in altri esecutori. Tieni conto che parlo da dilettante e più che altro esprimo le sensazioni che questa musica mi suscita, senza alcuna pretesa di competenza critica.
Cordialmente.ù

Avatar utente
Paolo Romanello
Messaggi: 927
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Baden Powell

Messaggio da Paolo Romanello » mer 28 dic 2016, 09:08

awana ha scritto:... Il sito Brazil on guitar gestito da uno dei figli e che
questo mese termina la pubblicazione gratuita degli spartiti ...
Veramente? Non ho trovato questa informazione sul sito, ne sei sicuro? :o
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

awana
Messaggi: 667
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 13:20
Località: Provincia di Modena

Re: Baden Powell

Messaggio da awana » mer 28 dic 2016, 13:37

Paolo Romanello ha scritto: Veramente? Non ho trovato questa informazione sul sito, ne sei sicuro
Quando scrissi questo post anni fa, era uscita una nota che avrebbero sospeso le pubblicazioni. Fortunatamente ripresero per continuare fino al Settembre 2013. Poi un lungo silenzio pur mantenendo in funzione il sito. Da pochi giorni e' stato postato un spartito "Regalo" , un brano inedito di Baden Powell del "64. Bel segno, e' ancora in attivita'.
Umberto Nostro ha scritto:devo dire che mi ha impressionato. In particolare mi ha colpito la sua umiltà, la sua modestia congiunta ad una tecnica formidabile e ad una profonda sensibilità artistica.
Ho avuto modo di conoscere Baden Powell nel 1985 a Bologna dopo un concerto al Q.Bo'. Quaranta minuti a me sembrati eterni, di domande, ricordi , riflessioni . Condivido la tua opinione. Era notte ed in compagnia di altre persone (alcune brasiliane) ho potuto ammirare di persona le qualita' umane (dopo averne apprezzato quelle artistiche ), che hanno contraddistinto questo autentico genio della musica.

Salvatore Agnello
Messaggi: 502
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Baden Powell

Messaggio da Salvatore Agnello » mer 28 dic 2016, 15:39

Sapete per caso dove si possono trovare le partiture di "So voce" e "Eu e voce". Le ho ascoltate da Edson Lopez, ma non mi pare che siano sul sito del figlio di B.Powell.
grazie Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

awana
Messaggi: 667
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 13:20
Località: Provincia di Modena

Re: Baden Powell

Messaggio da awana » mer 28 dic 2016, 15:49

Salvatore, avevo richiesto "Eu e voce" anch'io un anno fa tramite la mail di contatto presente sul sito. Non ho avuto risposta.

Avatar utente
Surciddu
Messaggi: 494
Iscritto il: sab 11 ott 2014, 14:42
Località: Orbassano (Torino)

Re: Baden Powell

Messaggio da Surciddu » ven 30 dic 2016, 03:44

Le prime battute sono così. Se volete vi do una mano a trascriverla.

Immagine

Avatar utente
Paolo Romanello
Messaggi: 927
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Baden Powell

Messaggio da Paolo Romanello » ven 30 dic 2016, 08:38

Amici, sapete se qualcuno ha riscritto le opere di Powell in notazione classica, senza la tablatura e in un formato più compatto?
:merci:
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

awana
Messaggi: 667
Iscritto il: lun 11 gen 2010, 13:20
Località: Provincia di Modena

Re: Baden Powell

Messaggio da awana » ven 30 dic 2016, 09:12

Qui troverai due trascrizioni non fedelissime ma molto belle

http://www.mindformusic.com/index.php/a ... well-baden

Avatar utente
Paolo Romanello
Messaggi: 927
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Baden Powell

Messaggio da Paolo Romanello » ven 30 dic 2016, 10:02

Grazie awana. :merci: :okok:
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Salvatore Agnello
Messaggi: 502
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Baden Powell

Messaggio da Salvatore Agnello » sab 31 dic 2016, 12:04

Magari Surciddu, faresti opera grata.
Buon anno a tutti.
Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Avatar utente
greko
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 19 ott 2009, 14:02

Re: Baden Powell

Messaggio da greko » dom 01 gen 2017, 20:50


Avatar utente
angelo61
Messaggi: 316
Iscritto il: sab 01 mag 2010, 15:39
Località: Bologna

Re: Baden Powell

Messaggio da angelo61 » dom 01 gen 2017, 21:44

:merci: :bravo:
Angelo

Avatar utente
Davide Pirillo
Messaggi: 276
Iscritto il: mar 16 lug 2013, 12:21
Località: Rozzano (MI)

Re: Baden Powell

Messaggio da Davide Pirillo » lun 02 gen 2017, 08:27

Sul http://www.classclef.com/ e http://www.classclef.com/baden-powell c'è moltissimo materiale su Baden Powel con brani in formato MIDI | GPX | PDF ...... con il software free MUSESCORE (https://musescore.org/ .... anche in italiano) o altri si acquisisce dal file gpx o midi il brano che interessa e lo si converte con pochi passaggi in notazione musicale priva di tab ....... si controlla e apportata qualche eventuale correzione ..... qualora ce ne fosse bisogno .... o togliere annotazioni poco gradire .... è perfetto. Si può ridurre o ampliare la visualizzazione dell'ampiezza della battuta e il tutto si può ridurre ad una pagina ciò che prima stava in sei fogli.
Stampi infine in pdf ed ottieni un notevole compattamento anche più bello da guardare ..... e senza tab.

Se ti sembra una cosa complicata ...... ma lo è solo in apparenza e vuoi un esempio di un brano qualsiasi mandami una mail a ***
Nullum Magnum Ingenium Mixtura Dementia
Non c'è mai grande ingegno senza una vena di pazzia

Avatar utente
Paolo Romanello
Messaggi: 927
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Baden Powell

Messaggio da Paolo Romanello » lun 02 gen 2017, 08:49

greko ha scritto:Ho "compattato" per mio uso, togliendo i tabs, alcuni files ...!
Grazie mille greko :merci:
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Torna a “Chitarra sudamericana”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 2 ospiti