Elettrificare chitarra classica

Sistema per elettrica, amplificazioni per chitarre classiche, mixer e problemi relativi , ecc.
Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Elettrificare chitarra classica

Messaggio da Salvatore Agnello » mer 27 lug 2016, 11:39

Ho usato un piezo montato sotto le corde al ponticello, ma era una cosa molto fragile tanto è che l'ultima volta ho messo un piede sul cavo e l'ho strappato via. Mi chiedevo se è possibile (visto che mi arrangio bene con lavoretti di falegnameria) installare un piezo all'interno della cassa e collegarlo ad un jack come si vede in quelle già predisposte. Ovviamente parlo di una chitarra da studio ma non conosco nè i materiali elettronici nè come realizzare un perfetto contatto con la cassa.
grazie Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Elettrificare chitarra classica

Messaggio da Salvatore Agnello » gio 11 ago 2016, 14:22

Riprendo questo post. Ho cercato di ricomprare il piezo (marca Hranov) da un noto rivenditore romano. Non l'aveva in negozio; sul sito l'ho anche pagato ma poi mi ha restituito i soldi perchè non più disponibile. Ho cercato su altri rivenditori online ma sembra di volere l'Araba fenice.
Se potete consigliarmi qualcuno in particolare Ve ne sarei grato. (intendo quella striscetta che si mette sotto le corde al ponticello).
Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Giorgio
Messaggi: 38
Iscritto il: dom 31 lug 2016, 15:42

Re: Elettrificare chitarra classica

Messaggio da Giorgio » gio 11 ago 2016, 14:56

Fishman preamplificatore con 2 piezo! Poi trovati un buon amplificatore per chitarra acustica e sei bello che servito.
Se come hai detto te la cavi a fare dei lavoretti di falegnameria, sarà un gioco montartelo sulla chitarra e non spendi neanche tanto. Addirittura ha un regolatore di rientro del suono. :okok:
Io lo montato su di una chitarraccia che suonava poco, ora mi sembra di suonare con un'orchestra.
Il bello e che puoi attaccarti dove vuoi con il jak.
Se poi hai tanti soldi da spendere allora devi chiedere ad altri più informati di me. :D
Se vai su yutube trovi parecchi tutorial riguardanti il Fishman
Giorgio.

Salvatore Agnello
Messaggi: 503
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Elettrificare chitarra classica

Messaggio da Salvatore Agnello » dom 14 ago 2016, 14:22

Grazie per l'indicazione, ma perdona la mia ignoranza in materia. Ho visto che l'Aura spectrum costa dai 250 in su. Io non intendevo spendere così tanto perchè non faccio esibizioni in pubblico. Il piezo Hranov (che forse ora ho trovato) con 30 euro circa funziona lo stesso. Mi serve solo farmi sentire in certe occasioni; ha solo un pò di ronzio quando lo si amplifica tanto.
Salvatore
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Vincenzo Di Guida
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 265
Iscritto il: gio 29 gen 2015, 20:18

Re: Elettrificare chitarra classica

Messaggio da Vincenzo Di Guida » sab 26 nov 2016, 17:15

Il ronzio potrebbe essere (anzi è senz'altro) un problema di cattiva schermatura.
Il problema è acuito se simadopera componentistica economica e/o un cablaggio mal fatto ma solo tu puoi stabilire qual'è il giusto compromesso tra qualità (sia in senso di fedeltà timbrica, sia come raccolta di segnali spuri come quello della rete elettrica) e costi.
Per il collegamento di un eventuale pickup piezo all'interno della cassa si usa una pasta edesiva specifica per trasduttori.
Il posizionamento esatto va invece individuato per tentativi, tentando di bilanciare la risposta per l'intera gamma tonale dello strumento in base al piezo utilizzato.
In verità, io ne ho sentiti molti ma niente è altrettanto fedele che i classici due microfoni posizionati davanti allo strumento.
Posto che la chitarra classica andrebbe ascoltata al naturale, ossia senza alcuna amplificazione, se il sistema col trasduttore piezo fosse il migliore tutti i grandi concertisti adopererebbero un semplice piezo in luogo del sistema a microfoni esterni quando si esibiscono in grandi hall.

Ma, in verità, non capisco la tua domanda.

Se ti soddisfa la resa del sistema già utilizzato (piezo lineare sotto il nut del ponticello) e dici di essere bravo in falgnmeria, cosa ci vuole a fare un piccolo foro per un jack evitando delicati fili esterni?
Ho cominciato trent'anni fa tagliando la barba col rasoio elettrico e suonando l'elettrica.
Ora mi rado con sapone e lamette e suono la classica.
Se continuo così nella prossima vita farò la barba con scaglie di selce e suonerò la lira....

Torna a “Elettronica per la chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 0 ospiti