Suonare la chitarra da solo

Sistema per elettrica, amplificazioni per chitarre classiche, mixer e problemi relativi , ecc.
raf

Suonare la chitarra da solo

Messaggioda raf » sab 02 feb 2008, 11:31

C'è qualcuno che mi può consigliare qualche buon effetto per chitarra classica per riempiere i suoni quando si suona da soli?
Grazie raf

carloooooo

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda carloooooo » sab 02 feb 2008, 13:32

Un flanger? :D

Giacomo Guadagna

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda Giacomo Guadagna » sab 02 feb 2008, 16:56

Secondo me un delay, ne ho uno della boss modello DD-3, e mi trovo benissimo
http://www.bosscorp.co.jp/products/en/DD-3/

ovviamente ne esistono di più economici ad esempio i modelli della
http://www.behringer.com/DD100/index.cfm?lang=eng

HollowMan
Messaggi: 71
Iscritto il: gio 20 gen 2011, 21:23

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda HollowMan » gio 12 gen 2012, 21:31

il compressore/sustainer della boss (almeno con la chitarra elettrica) riempie bene il suono... poi ti consiglierei anche un bel reverbero e delay

paolor

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda paolor » ven 13 gen 2012, 17:02

Mah, un po' di riverbero anche anche, ma un compressore su una classica...è come comprare una ferrari ed usarla solo a velocità comprese fra i cento ed i centodieci no? Il compressore è una bestia che porta l'ascoltatore a non accettare più i piano ed i forte, ed a percepire la dinamica solo in termini di variazione. Potrà anche andar bene per la musica leggera, non dico di no, ma secondo me nella classica la dinamica è metà del suono e non la si può affidare ad un compressore.
Il mio maestro, quando staccavo senza necessità, si incazzava come una belva e mi diceva che lo strumento non deve smettere di suonare (se non è voluto, ovviamente). Certo che quando sentivi suonare lui riempiva, anche senza effetti.
Ciao, Paolo.

reppa

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda reppa » ven 13 gen 2012, 17:25

Beh dipende da cosa devi suonare . Ai puristi della chitarra classica solitamente non piacciono molto gli effetti , però ognuno ha i propri gusti . Di solito gli effetti che si abbinano meglio sono il reverb e il delay (in piccole dosi) , se vuoi stravolgere e riempire ancora di più il suono c'è il chorus , il phaser , il flanger . Con una chitarra classica io non andrei oltre a questi . Se uno ti sta molto vicino quando suoni sentirà sia il suono provenire dalla cassa armonica sia quello che esce dall'altoparlante a meno che non spari a volume alto . Sentire i due suoni differenti non è il massimo , è accettabile il reverb e il delay appena accennato .Se usi un' elettrica è molto meglio .

pippowitz
Messaggi: 2152
Iscritto il: mar 19 lug 2011, 11:06

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda pippowitz » lun 30 gen 2012, 11:19

L'ultima volta che sono stato in uno studio di registrazione il tecnico del suono ha aggiunto un po' di ambiente (ovviamente: in studio non non c'è il reverbero naturale che abbiamo un po' dappertutto) e basta. Equalizzazione flat, appena un filo di compressione. Non capisco cosa significhi "riempire" il suono della chitarra classica, che, a differenza dell'elettrica, è uno strumento nato per farsi ascoltare così com'è. Se non mi piace il suono che faccio cerco di studiare meglio, se continua a non piacermi cambio chitarra. Se non mi piace la presa del suono quando sto registrando cambio un po' la posizione del microfono o cambio microfono. Se devo suonare amplificato tutto quel che mi serve è un filo di reverbero e, se il rapporto di amplificazione sarà grande (cosa che cerco di evitare) un pochino di compressione. Non si mette il ketchup sul risotto alla milanese ... Non saprei che altro dire.

jkant

Re: Suonare la chitarra da solo

Messaggioda jkant » mer 07 mar 2012, 14:20

Ciao, va bene tutto dal reverbero al distorsore... :mrgreen:
Mi raccomando però di evitare di usare i compressori, che sono ottimi per ottenere determinati tipi di 'sound' con l'elettrica (avete presente il riff di Money for nothing o gli accordi di Back in black?) ma sono controproducenti per la classica, comprimendo, e quindi di fatto riducendo, la gamma dinamica. Di fatto un 'piano' col compressore può diventare facilmente un 'mezzoforte' anche con settings prudenti.

:bye:


Torna a “Elettronica per la chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite