E se il suono amplificato " -gracchia" -

Sistema per elettrica, amplificazioni per chitarre classiche, mixer e problemi relativi , ecc.
drago
Messaggi: 71
Iscritto il: sab 22 nov 2008, 13:48

E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda drago » gio 20 feb 2014, 11:30

Suono con una chitarra classica amplificata attravero un microfono della Schertler che viene attaccato alla cassa armonica o al ponticello grazie ad una "pasta verde", fornita assieme al microfono. Il microfono entra poi in un ingresso Phantom dell'amplificatore attraverso un adattatore Phantom fornito assieme al microfono.

Di solito, questa configurazione mi dà un suono nitido e potente che riproduce in maniera soddisfacente il suono naturale della chitarra.

Qualche volta, però, il suono non risulta nitido ma "gracchiante"; a volte, il "gracchiamento" inizia subito ma a volte inizia anche a metà di un brano.

Mi sono convinto che il problema risieda nella pasta verde, nel modo in cui la uso e come questa collega il microfono alla cassa armonica. Pertanto, quando questo problema succede, stacco il microfono dalla chitarra, ricompatto la pasta e riattacco il microfono alla chitarra. Non sempre al primo tentativo ma in questo modo riottengo un buon suono.
Sarebbe però importante capire il meccanismo che genera il problema in modo da evitare che si presenti all'improvviso ed in particolare a metà di un brano.

Qualcuno ha avuto problemi analoghi e li ha risolti?
Mille grazie e cordiali saluti

Davide Bortolai

Re: E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda Davide Bortolai » gio 20 feb 2014, 14:37

gentile drago
penso che il gracchiare sia dovuto fisicamente ad una cattiva aderenza della placca che raccoglie le vibrazioni al piano armonico della chitarra, cioè le microvibrazioni sono rilevate dal microfono piatto e generano l'effetto da te descritto.
infatti più la placca microfono è sensibile e maggiore sarà la possibilità che anche una minima vibrazione "parassita" sia captata dalla stessa.
attenzione però perchè potrebbe esserci, nel caso peggiore, un "difetto" nella chitarra (prontamente rilevato dalla bontà del sistema di amplificazione che usi...)
saluti
davide bortolai

drago
Messaggi: 71
Iscritto il: sab 22 nov 2008, 13:48

Re: E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda drago » ven 21 feb 2014, 09:47

Mille grazie Davide per la sollecita risposta.
Anch'io penso che il problema sia dovuto ad una cattiva aderenza della placca del microfono alla cassa armonica della chitarra e quindi alla pasta di collegamento.
Credo (o almeno spero) che il problema non dipenda da un difetto della chitarra (Alhambra fatta a mano e quindi un po' costosa) perché altrimenti non mi spiegherei perché il problema si presenta solo a volte, pur mettendo il microfono sempre nella stessa posizione della cassa.
Tra l'altro, quando finivo di suonare lasciavo la pasta attaccata al microfono e non so se questo comportamento è corretto. D'ora in poi, finito di suonare, vorrei provare di togliere la pasta dal microfono e rimetterla nel suo contenitore. Spero così di risolvere il problema. Che ne pensi?
Ciao
Drago

Balaju
Messaggi: 567
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda Balaju » ven 21 feb 2014, 15:17

Hai provato a sostituire il cavo? A volte è il cavo che fa gracchiare il suono perché all'interno del jack qualche filo si è dissaldato parzialemente e alcuni fili di rame (ad es. quelli della massa), vanno a toccare il contatto dove c'è il cavo di segnale. Magari non si sente subito perché il cavo si muove col il nostro movimento.
Balaju

Davide Bortolai

Re: E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda Davide Bortolai » ven 21 feb 2014, 15:35

drago ha scritto:Mille grazie Davide per la sollecita risposta.
Anch'io penso che il problema sia dovuto ad una cattiva aderenza della placca del microfono alla cassa armonica della chitarra e quindi alla pasta di collegamento.
Credo (o almeno spero) che il problema non dipenda da un difetto della chitarra (Alhambra fatta a mano e quindi un po' costosa) perché altrimenti non mi spiegherei perché il problema si presenta solo a volte, pur mettendo il microfono sempre nella stessa posizione della cassa.
Tra l'altro, quando finivo di suonare lasciavo la pasta attaccata al microfono e non so se questo comportamento è corretto. D'ora in poi, finito di suonare, vorrei provare di togliere la pasta dal microfono e rimetterla nel suo contenitore. Spero così di risolvere il problema. Che ne pensi?
Ciao
Drago


la pasta adesiva tende a disidratarsi nel tempo e quindi a perdere lentamente il potere aderente, il fatto di lasciarla stesa sulla placca microfono rende più veloce il processo oltre ad aumentare le polveri che inevitabilmente si depositano sulla stessa.(meglio appallottolarla e riporla in una scatolina di plastica)
è necessario comunque cambiarla ogni tanto (basta andare dal negozio che ti ha venduto il microfono)
io uso anche scotch biadesivo con buoni risultati e senza danneggiare lo strumento.
il cavo invece può gracchiare ma non nel modo che tu hai descritto (infatti il suono è di solito più intermittente e non un vibrato continuo)
la vibrazione continua mi è capitata a causa della pasta adesiva.
se posso aggiungere un'ultima considerazione personale un buon cavo è di massima importanza al pari (o forse anche più) del microfono e delle casse. :D
(io uso un cavo, non troppo lungo e da 80/100 euro senza citare la fabbrica...)
un caro saluto
davide bortolai

drago
Messaggi: 71
Iscritto il: sab 22 nov 2008, 13:48

Re: E se il suono amplificato " -gracchia" -

Messaggioda drago » sab 01 mar 2014, 16:38

Mille grazie Davide.
Recentemente ho riposto la pasta in una scatolina ed il problema non si è più presentato. Spero di aver risolto in questo modo.
Mi sembra geniale l'idea di utilizzare del nastro bioadesivo: lo sperimenterò.
Cordialissimi saluti.
Drago


Torna a “Elettronica per la chitarra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: CommonCrawl [Bot] e 1 ospite