D01 Lezione di chitarra classica 05

Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Giuseppe Gasparini
Allievi tutor
Messaggi: 483
Iscritto il: sab 02 apr 2016, 17:57
Località: Genova

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Giuseppe Gasparini » ven 19 gen 2018, 14:54

cosimo cherchi ha scritto:
ven 19 gen 2018, 13:46
Ho lavorato un pò di più sui pezzi di questa lezione, posto due nuovi video:
Cano-Curriella Leccion 1
Donne moi la fleur
Ciao Cosimo, i pezzi li hai suonati bene :casque: :bravo: la mano destra ottima :okok: attento a non tirare con la mano per suonare,mano ferma e dita che scattano,la sinistra ancora troppo svolazzante,cerca di trovare l'assetto giusto del manico ma le dita devono stare vicino alle corde(in particolare il mignolo)comunque bravo perché hai fatto un netto miglioramento :bravo: :bye:

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 616
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da luigi de bono » ven 19 gen 2018, 15:04

Ciao Cosimo.Bravo hai fatto un buon lavoro,e come detto in altra occasione tocchi le corde in modo pulito. :bravo:
Giuseppe ti ha detto dove porre attenzione.Ciao alla prossima Luigi.

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 616
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da luigi de bono » ven 19 gen 2018, 15:06

Ciao Filippo.ho ascoltato le tue registrazioni.complimenti Luigi

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 426
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Gerardo Centrella » ven 19 gen 2018, 15:47

cosimo cherchi ha scritto:
ven 19 gen 2018, 13:46
Ho lavorato un pò di più sui pezzi di questa lezione, posto due nuovi video:
Cano-Curriella Leccion 1
Donne moi la fleur
Ciao Cosimo, ho ascoltato i due brani postati e li hai suonati molto bene, :bravo:
La mano sinistra, in donne moi la fleur, ricorda molto come suonavo io ad inizio corso. Quindi...continua ad esercitarti, facendo attenzione a come muovi le dita e vedrai che tempo un mesetto e le dita non "balleranno" come ora.
Un consiglio, che ti riporto, che mi è stato dato dal tutor e che mi ha aiutato molto è quello di eseguire costantemente la scala cromatica, partendo dalla settima corda all'inizio e poi pian piano risalendo la tastiera. Si migliora tantissimo e velocemente la postura e l'agilità.
Alla prossima,
Gerardo :bye:

cosimo cherchi
Messaggi: 108
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da cosimo cherchi » ven 19 gen 2018, 19:45

Grazie a tutti, gentili come sempre.
Eh si... guardandomi nei video mi rendo conto di dover lavorare un bel pò sulla sinistra. Quando il pezzo si fa più impegnativo e sono meno rilassato tendo fortunatamente ad avere una posizione un pò più corretta di quella dei video, ma le dita fanno tutto un ballo di san Vito e contorsioni varie al di fuori di ogni mio controllo! :evil:
Gerardo, potresti per favore spiegarmi meglio l'esercizio sulla cromatica? Non mi è completamente chiaro (al di là della 7a corda... che immagino sia tasto! :D )
:bye:

Giorgio Marras
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 162
Iscritto il: sab 09 dic 2017, 16:01
Località: elini

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Giorgio Marras » dom 21 gen 2018, 16:03

Gerardo Centrella ha scritto:
ven 19 gen 2018, 12:25
Ciao a tutti,finalmente, dopo tante tribolazioni, sono riuscito a postare anche i miei video.
Attendo commenti e consigli,
Grazie, :bye:
Gerardo
Ciao Gerardo il commento è che, a mio parere, hai fatto una bella esecuzione, consigli....mi sa che è molto più facile che ne possa dare tu a me :lol: , buon lavoro :bye:

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 426
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Gerardo Centrella » lun 22 gen 2018, 14:46

cosimo cherchi ha scritto:
ven 19 gen 2018, 19:45
Gerardo, potresti per favore spiegarmi meglio l'esercizio sulla cromatica? Non mi è completamente chiaro (al di là della 7a corda... che immagino sia tasto! :D )
:bye:
Ciao Cosimo.
Si, scusami, non mi ero spiegato bene nell'ultimo post. In effetti la scala cromatica è qualcosa che viene proposto nel corso D02, ma credo sia utile cominciare ad eseguirla gia da subito perchè aiuta molto lo scioglimento delle dita e l'utilizzo in generale della mano sinistra.
Consiste nel suonare tutte le note della tastiera a partire dal mi basso in sesta corda, fino al sol# sulla prima corda.
Si esegue in questo modo:
sesta corda a vuoto (mi basso); indice della mano sinistra sul primo tasto della sesta corda (fa) medio sul secondo tasto (fa#); anulare sul terzo (sol) mignolo sul quarto (sol#).
Quinta corda a vuoto (la) e così ripeti come sopra sulla quinta corda e ottieni la#-si-do-do#
Passi quindi alla quarta corda, poi alla terza dove però suoni la corda a vuoto e solo le prime tre note (sol#-la-la#) per passare poi alla seconda iniziando dal si e infine alla prima.
Il tutto dovrebbe darti questo: (tra parentesi le dita della mano sinistra)
VI corda: (0)mi-(1)fa-(2)fa#-(3)sol-(4)sol#
V corda: (0)la-(1)la#-(2)si-(3)do-(4)do#
IV corda: (0)re-(1)re#-(2)mi-(3)fa-(4)fa#
III corda: (0)sol-(1)sol#-(2)la-(3)la#
II corda: (0)si-(1)do-(2)do#-(3)re-(4)re#
I corda: (0)mi-(1)fa-(2)fa#-(3)sol-(4)sol#
Poi risali tutta la tastiera al contrario, dalla prima alla sesta corda
Nello scendere la tastiera devi aver cura di mantenere il dito che ha già premuto la nota fermo in posizione (ad esempio sulla sesta corda quando premi il primo tasto con l'indice, esso rimane fermo sul tasto e metti il medio sul secondo tasto. Poi i primi due restano fermi e metti l'anulare sul terzo e così via. Nel risalire la tastiera invece questo non avviene, per ovvi motivi.
Ora, per semplificarti il lavoro, almeno all'inizio, piuttosto che partire al primo tasto dove, come avrai notato, lo spazio tra i tasti è maggiore, puoi partire dal quinto tasto e suonare V-VI-VII-VIII tasto oppure, meglio ancora dal settimo tasto e fai VII-VIII-IX-X.
In questa posizione della tastiera i tasti sono più ravvicinati e la mano ne soffre un pò di meno, riuscendo ad eseguire l'esercizio più facilmente e con la corretta impostazione della mano. Poi, pian piano che acquisti padronanza dell'esercizio, ti sposti in su sulla tastiera, fino ad arrivare all'esercizio, come ti ho scritto all'inizio. Questo esercizio può essere fatto ad inizio sessione, come riscaldamento e va ripetuto costantemete, tutti i giorni, almeno finchè non si è riuscito ad impostare bene la mano.
Credo di aver detto tutto. In caso dovessi avere altri dubbi, non esitare a chiedere. Nei limiti delle mie scarse competenze, proverò a risponderti.
A presto, :bye:
Gerardo

cosimo cherchi
Messaggi: 108
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da cosimo cherchi » lun 22 gen 2018, 15:22

Gerardo Centrella ha scritto:
lun 22 gen 2018, 14:46
Credo di aver detto tutto. In caso dovessi avere altri dubbi, non esitare a chiedere. Nei limiti delle mie scarse competenze, proverò a risponderti.
A presto, :bye:
Gerardo
Grazie mille Gerardo per la spiegazione chiara e dettagliatissima! :merci:
Tutto chiaro, ma vi rivolgo un ulteriore domanda: dalle prove fatte, non mi viene neanche tanto faticoso in fase ascendente, ma in fase discendente è un disastro, visto che non devo poggiare le dita tornano ad andare a spasso...
Questo migliora naturalmente man mano che ci si esercita o c'è qualche esercizio specifico per le scale discendenti? :?: :?:
:bye:

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 426
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Gerardo Centrella » lun 22 gen 2018, 15:29

cosimo cherchi ha scritto:
lun 22 gen 2018, 15:22
Gerardo Centrella ha scritto:
lun 22 gen 2018, 14:46
Credo di aver detto tutto. In caso dovessi avere altri dubbi, non esitare a chiedere. Nei limiti delle mie scarse competenze, proverò a risponderti.
A presto, :bye:
Gerardo
Grazie mille Gerardo per la spiegazione chiara e dettagliatissima! :merci:
Tutto chiaro, ma vi rivolgo un ulteriore domanda: dalle prove fatte, non mi viene neanche tanto faticoso in fase ascendente, ma in fase discendente è un disastro, visto che non devo poggiare le dita tornano ad andare a spasso...
Questo migliora naturalmente man mano che ci si esercita o c'è qualche esercizio specifico per le scale discendenti? :?: :?:
:bye:
Esercizi ce ne sono tanti. Sono quelli di ginnastica della mano. Ad esempio le scale. La scala cromatica è quella più completa a mio avviso, ma tutte vanno bene.
Tutti però partono dallo stesso presupposto. Iniziare molto lentamente e fare molta attenzione ad eseguire il giusto movimento.
Prova a guardare le tue mani nella fase di risalita ed imponiti di tenere le dita quanto più vicino possibile alle corde. All'inizio potrebbe risultare faticoso perchè le dita non vogliono eseguire quello che comanda il cervello, ma pian piano si rilassano e si disporranno come dici tu.
:bye:
Gerardo

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 616
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da luigi de bono » lun 22 gen 2018, 20:12

Ciao Cosimo buon compleanno.Luigi :bye:

cosimo cherchi
Messaggi: 108
Iscritto il: dom 26 nov 2017, 20:16
Località: Olbia

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da cosimo cherchi » mar 23 gen 2018, 09:02

luigi de bono ha scritto:
lun 22 gen 2018, 20:12
Ciao Cosimo buon compleanno.Luigi :bye:
Ciao Luigi, grazie per gli auguri!
L'ho detto io che sei sempre molto attento... :okok:

Gerardo Centrella
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 426
Iscritto il: sab 22 apr 2017, 21:58

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Gerardo Centrella » mar 23 gen 2018, 10:18

Giuseppe Gasparini ha scritto:
ven 19 gen 2018, 14:43
Ciao Gerardo,be dai la fatica è stata premiata :bravo: lo Zoom Q2n funziona bene :ouioui: il cano curella lo hai suonato bene,visto che è anche un bel pezzo,potresti dargli un po di dinamiche(crescendo,diminuendo,ponte,tast..)veniamo alla tecnica,la sinistra tende ad essere sempre obliqua,prova a staccare di più il gomito portandolo in linea della posizione dove suoni,la destra si vede poco,ma a me sembra che le nocche non si muovano,questo vuol dire che tiri la corda e non la schiacci,secondo me la mano è troppo piatta e obbliga il pollice ad una posizione strana,nella polifonia dovendo fare il tocco poggiato con il pollice molto molto meglio :ouioui: fare video da molte angolature e poi guardarsi e sentirsi è molto utile :wink: :bye:
Ciao Giuseppe,
grazie per l'apprezzamento e per i consigli.
In questi video non ho usato ancora lo zoom in quanto sono stati registrati prima di Natale, quando cioè il mio registratore giaceva nei meandri della dogana. I primi video con lo zoom sono quelli del D02. Si nota la differenza, ma ti chiederei qualche consiglio su come settare al meglio i comandi. Tu usi il Q3hd se non ricordo male, quindi i settaggi dovrebbero essere più o meno simili. Poi, di la magari ti chiedo qualche info più nel dettaglio.
Veniamo a noi: la sinistra a volte parte bene ma poi si perde. Se la raddrizzo sbaglio a prendere le corde. Ma mi ci sto applicando e spero di superare presto questo scoglio. La destra, si, è un pò chiusa, ma questo temo sia dovuto all'anatomia del mio corpo. Sono alto quasi un metro e novanta centimetri e le braccia, abbastanza lunghe non mi permettono di poggiare bene il gomito sulla cassa della chitarra, se non in quella posizione che si vede. Diversamente la chitarra la sento instabile e tende a spostarsi. Ci vorrebbe uno strumento con la cassa più grande. Comunque proverò a cambiare impostazione, sperando di trovare quella giusta. Ma suonando con le dita così chiuse, si perde in velocità, vero?
Grazie e alla prossima,
Gerardo :bye:

P.S. grazie a tutti per aver ascoltato le mie registrazioni e aver dato le vostre opinioni. :okok:

Avatar utente
Giuseppe Gasparini
Allievi tutor
Messaggi: 483
Iscritto il: sab 02 apr 2016, 17:57
Località: Genova

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Giuseppe Gasparini » mar 23 gen 2018, 15:03

Gerardo Centrella ha scritto:
mar 23 gen 2018, 10:18
La destra, si, è un pò chiusa, ma questo temo sia dovuto all'anatomia del mio corpo. Sono alto quasi un metro e novanta centimetri e le braccia, abbastanza lunghe non mi permettono di poggiare bene il gomito sulla cassa della chitarra
Ciao Gerardo,per quanto riguarda il braccio destro che poggia sulla cassa,ci vorrà un po di tempo prima di trovare la posizione confortevole,ma è il polso che deve incurvarsi un po(non troppo)in modo che allontani dal telo delle corde :okok: :discussion: :bye:
P.S sulle altre domande ti ho risposto nel DO2-5

Avatar utente
luigi de bono
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 616
Iscritto il: dom 23 lug 2017, 15:16

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da luigi de bono » mer 24 gen 2018, 18:09

Ciao a tutti.Nell'attesa della sesta lezione ho posto un piccolo valzer che vorrei condividere con voi,sperando che vi faccia piacere.Luigi.

Link. https://youtu.be/TLqyd9fZwMo

Giorgio Marras
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 162
Iscritto il: sab 09 dic 2017, 16:01
Località: elini

Re: D01 Lezione di chitarra classica 05

Messaggio da Giorgio Marras » mer 24 gen 2018, 18:21

luigi de bono ha scritto:
mer 24 gen 2018, 18:09
Ciao a tutti.Nell'attesa della sesta lezione ho posto un piccolo valzer che vorrei condividere con voi,sperando che vi faccia piacere.Luigi.

Link. https://youtu.be/TLqyd9fZwMo
Ciao Luigi, che dire, una bella esecuzione, complimenti :bravo: :bye: :bye:

Torna a “Archivio Corsi di chitarra classica in linea”