D05 Lezione di chitarra classica 07

Regole del forum
I corsi di chitarra classica sono gratuiti. Sono rivolti al dilettante isolato che non ha la possibilità di avere un insegnante. Richiedete l'iscrizione al gruppo allievi per entrare a far parte della classe.

PDF, MP3 Video e Lezione : Livello D01 - Livello D02 - Livello D03 - Livello D04 - Livello D05 - Livello D06 - Livello D07 - Livello D08 - Livello D09 - Livello D10 - Livello D11 - Livello D12.

IX I cataloghi complete dei PDF, MP3 e Video del forum.
Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 720
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Barbagli » gio 29 mar 2018, 00:08

Paolo Previato ha scritto:
mer 28 mar 2018, 10:55
Marco Leonardi ha scritto:
lun 26 mar 2018, 19:18
Ciao Paolo, cosa succede in Lagrima ? Come mai l'hai interpretato senza la tua solita cura e sensibilità ? lo puoi registrare nuovamente per favore ?
Marco
Ciao Marco. Ripropongo Lagrima, spero che vada meglio, fammi sapere cosa ne pensi.
Jesús Morote ha scritto:
mar 27 mar 2018, 10:10
Hai considerato la possibilità di cambiare la diteggiatura della battuta 12ª? Il Si al vuoto nella seconda corda è troppo diverso timbricamente del Si nella 4ª (tasto IX): l'omogeneità sonora è rotta. La mia opzione è stata suonare il passaggio con barrè nel tasto II (non nel tasto VII), e suonare tutti i Si nella terza corda, tasto IV, dito 2 (il dito 3 è occupato con il Re#). Questa diteggiatura ha un altro vantaggio: si puó suonare comodamente il La finale della battuta 11 nella prima con il dito 4, che può fare portamento nella sequenza Mi-Do-La, per ligare il suono del canto in questo passaggio.
Ciao Jesus
Pensavo di prendere in considerazione la diteggiatura che proponi. Ho anche scoltato molti brani di Lagrima su youtube, almeno quelli più importanti e ho notato che tutti usano la diteggiatura di Delcamp alla battuta 12 ossia quella che prevede il barrè al VII tasto. Ho cercato anche di dare una spiegazione a questa scelta e ho pensato questo: tu cerchi l''omogeneità nel suono dei tre SI presenti nella battuta e per questo li suoni tutti sul IV tasto. Secondo me invece quei tre SI non sono uguali perchè l'ultimo, quello che precede il FA#, fa parte di una nuova frase che si apre proprio con il SI. Ecco perchè non solo non è un male che quei SI siano diversi ma è anche voluto. Ho scelto quindi di mantenere la diteggiatura di Delcamp per i motivi suddetti.
Eccellente riproposizione: voto 9
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 912
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Previato » gio 29 mar 2018, 16:28

Paolo Barbagli ha scritto:
gio 29 mar 2018, 00:08

Eccellente riproposizione: voto 9
:merci:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 720
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Barbagli » gio 29 mar 2018, 23:56

Infine, Lagrima. Ho seguito tutta la diatriba interpretativa, ma questo è il Corso Delcamp, e mi sembra giusto seguire le indicazioni del Maestro, compresa la diteggiatura e il pur discutibile do ribattuto nella II parte. Avendo inciso una registrazione dello stesso brano anche l'anno scorso, posto anche quella. Mi sembra però che il miglioramento dell'ultima versione sia abbastanza chiaro. Ciò significa che anche alla mia età con lo studio si può migliorare ancora.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 912
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Previato » ven 30 mar 2018, 14:04

Paolo Barbagli ha scritto:
gio 29 mar 2018, 23:56
Infine, Lagrima. Ho seguito tutta la diatriba interpretativa, ma questo è il Corso Delcamp, e mi sembra giusto seguire le indicazioni del Maestro, compresa la diteggiatura e il pur discutibile do ribattuto nella II parte. Avendo inciso una registrazione dello stesso brano anche l'anno scorso, posto anche quella. Mi sembra però che il miglioramento dell'ultima versione sia abbastanza chiaro. Ciò significa che anche alla mia età con lo studio si può migliorare ancora.
:bravo:
Una interpretazione piacevole e senza errori. Per migliorarla ulteriormente ti consiglio di ritardare a partire dal do della sesta battuta e non dall'inizio della quinta. Secondo me la sequenza mi re do si non va rallentata ma continua con il ritmo delle prime battute. Seconda parte un po' lenta ma sto veramente esagerando, non me ne volere. :bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 485
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Angelo Scuderi » ven 30 mar 2018, 15:02

Paolo Barbagli ha scritto:
gio 29 mar 2018, 23:56
Infine, Lagrima. Ho seguito tutta la diatriba interpretativa, ma questo è il Corso Delcamp, e mi sembra giusto seguire le indicazioni del Maestro, compresa la diteggiatura e il pur discutibile do ribattuto nella II parte. Avendo inciso una registrazione dello stesso brano anche l'anno scorso, posto anche quella. Mi sembra però che il miglioramento dell'ultima versione sia abbastanza chiaro. Ciò significa che anche alla mia età con lo studio si può migliorare ancora.
Molto bene la versione 2018 .Per dirla con i tuoi numeri un bel 9.Per il 10 manca qualche piccola cosa ma sei vicino.Certo che miglioriamo anche noi piu' anzianotti anzi.......
APPROFITTO PER DARTI GLI AUGURI DI BUONA PASQUA E A TE ED A TUTTO IL GRUPPO.
AUGURI AL NOSTRO MAESTRO DELCAMP ED AI NOSTRI TUTOR. :bravo: :bye: :bye:

Avatar utente
Salvatore Esposito Cavallaro
Moderator
Messaggi: 1069
Iscritto il: mer 08 lug 2009, 20:34
Località: Afragola (NA)

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Salvatore Esposito Cavallaro » sab 31 mar 2018, 14:47

Buona Pasqua a tutti gli amici del corso D05
Noi che amiamo la musica restiamo un po' bambini e speriamo nel futuro

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 912
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Previato » sab 31 mar 2018, 17:02

Buona Pasqua a tutta la classe e allo staff del Maestro Delcamp. :bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 720
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Barbagli » sab 31 mar 2018, 20:20

auguri a tutti
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 485
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Angelo Scuderi » sab 31 mar 2018, 21:03

Salvatore Esposito Cavallaro ha scritto:
sab 31 mar 2018, 14:47
Buona Pasqua a tutti gli amici del corso D05
Grazie Salvatore ricambio con affetto e grazie di tutto

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 409
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Jesús Morote » dom 01 apr 2018, 18:56

Buona Pasqua a tutti.

La mia Lezione di Sagreras. Insecurità qui e là e qualche legato errato, ma non voglio fermarmi più in questo brano.



:bye:
Allievo D06

Avatar utente
Angelo Scuderi
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 485
Iscritto il: gio 23 giu 2016, 15:30

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Angelo Scuderi » dom 01 apr 2018, 19:28

Jesús Morote ha scritto:
dom 01 apr 2018, 18:56
Buona Pasqua a tutti.

La mia Lezione di Sagreras. Insecurità qui e là e qualche legato errato, ma non voglio fermarmi più in questo brano.



:bye:
Jesus auguri di buona pasqua che ricambio.Per il brano bravo ma si sente un po' d'impazienza come se ti volessi liberare del pezzo perche' ne sei un po' stanco.E' un peccato perche' la prima parte e' ottima .Se puoi rifalla :bye:

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 720
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Barbagli » dom 01 apr 2018, 22:19

Jesús Morote ha scritto:
dom 01 apr 2018, 18:56
Buona Pasqua a tutti.

La mia Lezione di Sagreras. Insecurità qui e là e qualche legato errato, ma non voglio fermarmi più in questo brano.


:bye:
Alcune indecisioni ma a velocità supersonica: voto 7
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

Avatar utente
Jesús Morote
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 409
Iscritto il: gio 26 mag 2016, 09:49
Località: Maiorca - Spagna

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Jesús Morote » lun 02 apr 2018, 12:22

Paolo Barbagli ha scritto:
gio 29 mar 2018, 23:56
...questo è il Corso Delcamp, e mi sembra giusto seguire le indicazioni del Maestro, compresa la diteggiatura e il pur discutibile do ribattuto nella II parte.
Ti do la ragione in tutto, Paolo.

Ed è per questo che il corso 2018/2019 non seguirò il corso Delcamp D06. L'unico motivo per cui ho seguito questo D05 fino culminare la 7ª lezione (ultima necessaria per eseguire l'esame) è uno dei miei principi di comportamento nella vita: quello di cercare sempre di finire quello che ho iniziato (ad eccezione di sopravvenute circonstanze che lo fanno impossibile).

L'estate scorsa ho iniziato a studiare secondo il metodo di Sagreras, registrando nel Foro spagnolo le lezioni della seconda metà delle Segundas Lecciones. Questo corso ho continuato a progredire tecnicamente seguendo le Terceras Lecciones.

Il metodo Sagreras differisce in molti aspetti del metodo Delcamp. Per esempio, la Lezione 6 delle Terceras, che appare in questa 7ª del D05, contiene la seguente indicazione da parte dell'insegnante argentino: "Si osservino strettamente le accentazioni indicate". Questo è: accentua, con un tocco supportato, le note segnate con un angolo sopra. Nel video del professore Delcamp, raccomanda di fare esattamente il contrario: suonare con un tocco libero le note accentate da Sagreras e accentuare la nota successiva del legato.

Non sembra giusto seguire allo stesso tempo due metodi che sono così contraddittori, come hai indicato, Paolo. Pertanto, opterò per il metodo Sagreras e abbandonerò il metodo Delcamp, una volta completate le 7 lezioni obbligatorie del corso.

:bye:
Allievo D06

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 912
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Paolo Previato » lun 02 apr 2018, 13:54

Jesús Morote ha scritto:
dom 01 apr 2018, 18:56
Buona Pasqua a tutti.

La mia Lezione di Sagreras. Insecurità qui e là e qualche legato errato, ma non voglio fermarmi più in questo brano.

:bye:
Jesus a parte quelle due piccole indecisioni hai suonato bene e i legati mi sembrano molto buoni. Vorrei spendere due parole su questa lezione molto utile sui legati. Il Maestro Delcamp consiglia proprio in questo studio di interpretare un po' il brano e lo fa in quel piccolo video introduttivo che ha per titolo ligado in cui suona la prima battuta dello studio di Barrios Mangore' di pag.156. Si tratta di legati simili a quelli di questa lezione di Sagreras e il consiglio è di suonarli un po' in crescendo e con dolcezza cercando di evitare un suono troppo rigido e schematico. Penso che gli studi possono essere suonati con un po' di libertà e a quel punto cessano di essere degli esercizi e diventano dei brani veri e propri. Penso alle invenzioni di Bach, agli studi di Chopin e anche agli studi di Sor. Un po' di libertà e di gusto personale non guastano anche se si tratta di studi.
:bye:
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Avatar utente
Bernardino Sciarretta
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 1390
Iscritto il: mar 15 gen 2013, 13:25
Località: Ariccia Roma

Re: D05 Lezione di chitarra classica 07

Messaggio da Bernardino Sciarretta » lun 02 apr 2018, 19:52

Auguri a tutti ..anche se in chiusura di festività.

Nuova versione di Lagrima...meglio... :D ...niente pause ne traballamenti... :bye:

Ultima modifica di Bernardino Sciarretta il mar 03 apr 2018, 12:18, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Archivio Corsi di chitarra classica in linea”