Sedicesima

Presentazione / autopromozione degli strumenti realizzati dai liutai del forum.
Regole del forum
In questa sezione i liutai professionisti e amatori iscritti al forum e che vi partecipano attivamente, possono presentare i loro prodotti con l'ausilio di foto delle fasi di lavorazione, schemi progettuali e ogni altro elemento utile per illustrare la realizzazione degli strumenti.
Gli annunci di vendita devono essere pubblicati nella sezione di Compravendita, secondo le regole della stessa.
JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:23

ciao a tutti gli utenti del forum.
Un mio amico mi ha chiesto di postare alcune foto sui lavori della mia sedicesima in Kingwood

Eccolo qui la tavola

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:25

il fondo

Immagine

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:28

lavorazione in corso

Immagine

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:29

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:30

chiusura

Immagine

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:34

progetto ponticello

Immagine

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 12:39

Immagine

Balaju
Messaggi: 872
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Sedicesima

Messaggio da Balaju » lun 05 mar 2018, 13:12

Però ormai hai chiuso la cassa e non hai messo il sottoponte... Se vuoi provare quello con le corde passanti dovrai ammattire un po' per riposizionare un sottoponte infilando la mano dentro la cassa.
Balaju

CiroLama
Messaggi: 17
Iscritto il: sab 24 set 2016, 11:29

Re: Sedicesima

Messaggio da CiroLama » lun 05 mar 2018, 13:28

Penso che Balaju abbia ragione, come farai? La pressione interna del pallino che ferma le corde rischia secondo Giussani di ammaccare la tavola armonica.

Balaju
Messaggi: 872
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Sedicesima

Messaggio da Balaju » lun 05 mar 2018, 13:31

Forse Juri ha aggiunto il sottoponte prima di aver scattato le foto della chiusura della cassa.
Balaju

CiroLama
Messaggi: 17
Iscritto il: sab 24 set 2016, 11:29

Re: Sedicesima

Messaggio da CiroLama » lun 05 mar 2018, 13:34

Restiamo in attesa di una sua risposta.

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 458
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Sedicesima

Messaggio da JuriRisso » lun 05 mar 2018, 13:52

pensavo di usare degli speciali pallini appiattiti invece di mettere il sottoponte- Comunque non mi preoccuperei più di tanto dato che anche se la tavola si ammacca non può andare oltre il legno del ponticello e quindi è solo una cosa estetica all'interno della tavola. Poi magari mi sbaglio.
Volevo fare dei dischetti in legno duro con una piccola cavità dove far affogare il nodo delle corde. I pallini in vetro o in metallo non mi piacciono come idea. Dovrebbe essere una specie di pallina ovale con una parte svasata.....

Balaju
Messaggi: 872
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Sedicesima

Messaggio da Balaju » lun 05 mar 2018, 15:17

Mmmm...
L'ho fatto anch'io su due chitarre. In una avevo messo due piastrine sottoponte in palissandro spesse 2 millimetri mentre nell'altra no; per quest'ultima ho perciò preparato i dischetti di legno pensando che avrebbe funzionato lo stesso. Però i risultati in quella col sottoponte li ho avvertiti subito mentre nell'altra non c'era poi molta differenza tra il prima e il dopo...
Credo che il sottoponte contribuisca sensibilmente a migliorare la trasmissione delle vibrazioni.
C'è poi un altro problema, molto più grosso:
i fori della terza e quarta corda vengono proprio a cavallo della catena centrale della raggiera e molto vicini ad essa; con le perline la corda si riesce ad agganciare senza che tocchi la catena centrale, mentre i dischetti, se non vuoi che si rompano, devi farli un po' più larghi di una perlina, e rischiano di toccare la catena o addirittura di starvi appoggiati di traverso senza fare pienamente contrasto. E se per caso poggiano lungo fibra e si mettono di traverso rischiano di rompersi. Molto meglio dischetti di plastica dura o di carbonio, che puoi ridurre di dimensione.

Io comunque ti consiglio di mettere le piastrine sottoponte, e per non ammattire troppo ho escogitato un trucchetto molto utile (messaggio privato se ti interessa).
Balaju

Balaju
Messaggi: 872
Iscritto il: lun 12 set 2011, 20:12

Re: Sedicesima

Messaggio da Balaju » lun 05 mar 2018, 16:09

Tanto per dare un'idea...
questo è il ponte in un charango Orozco (e chi sa cos'è un charango può ben intuire quanto sia piccolo...)
e sotto c'è la foto della sua incatenatura tipica (foto presa da un sito di liuteria). Notare che le dimensioni del sottoponte sono molto più grandi del ponte stesso, e che l'incatenatura è completamente diversa da quella delle classiche, e forse riconducibile alle antiche vihuele e chitarre barocche portate nel Latinoamerica dagli Spagnoli già alla fine del XVI secolo.
Chissà cosa succederebbe a riprodurre tale incatenature su una classica montandoci il ponte con le corde passanti...
Balaju
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Livio82
Messaggi: 78
Iscritto il: lun 04 dic 2017, 17:24

Re: Sedicesima

Messaggio da Livio82 » lun 05 mar 2018, 16:27

La tavola sarebbe sollecitata maggiormente e accentuerebbe il movimento ad onda, forse suona di più, forse.

Torna a “Gli strumenti realizzati dai liutai del forum”