Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Manutenzione e corde della chitarra.
mimmo2us
Messaggi: 79
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da mimmo2us » gio 27 lug 2017, 11:49

Buongiorno a tutti,
sarò lungo ( scusatemi) :(
Angelo Giladino mi ha detto di recente che uno strumento è importante a misura della quantità e qualità letteratura che è stata scritta per lui, indipendentemente che sia solista od orchestrale. Io condivido, pur non essendo un musicista di professione.
La chitarra oggi è soprattutto conosciuta come strumento solista; essa ha poco repertorio orchestrale e giusto qualcosa come duetto, quartetto etc etc.
Ok, ma alla fine questi quartetti di chitarre aad esempio sono fatti da chitarre accordate nello stesso modo mentre in un quartettto di archi il dialogo è molto più evidente (sono infatti strumenti con diversa acordatura). Come fare per espandere la chitarra e richiamare compositori, esecutori e fare qualcosa nell'ambito educazionale?
Mi sono dato un progetto ed è andato in porto.
Mi sono infatti detto: boh, che sia possibile progettare mute di varia tonalità da montare però sullo stesso tradizionale modello di chitarra?
Questo agirerebbe l'ostacolo di mancanza di fondi delle scuole e istituti: basta installare le mute sulle chitarra già in possesso. Questo stimolerebbe anche i compositori. Tale soluzione infine darebbe accesso a buona parte della musica orchestrale, perchè il range di frequenze coperto sarebbe lo stesso dell'intera famiglia degli archi.
E' andata bene. Ringrazio la ricerca tecnologica (Piero Angela ha ragione) e anche la fortuna. :D

In questo video casereccio mostro tre strumenti: un guitalele (65 euro di spesa della Yamaha) con una muta in Mi sovra acuto invece della sua cordatura in La acuto che raggiunge la gamma del violino nella sua parte alta e della Viola nel suo grave; abbiamo poi la chitarra normale che prende la gamma della parte bassa della viola e della porzione alta e media del Cello e una chitarra normale in MI grave che prende la gamma del Contrabbasso e della parte grave del cello: questo è l'intero range orchestrale con strumenti tutti in mi!
La scrittura musicale in altre parole non cambia.
Trassposaizione automatica. Non è una enorme comodità per chi suona?
A lato di queste due mute sono riuscito a fare una muta in La grave (una quinta sotto quella normale) e poi una in sol acuto una terza sopra (come la chitarra terzina) ma per chitarra normale e infine una un La acuto (quinto tasto chitarra, una quarta sopra insomma).
ecco il video:

https://www.facebook.com/mperuffo/video ... 278932110/

Ho espresso il mio punto di vista in libertà e lascio a tutti la liberta di non essere daccordo. Un saluto cordiale :)
Mimmo Peruffo

mizar
Messaggi: 528
Iscritto il: mar 31 gen 2006, 14:08
Località: Torino

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da mizar » gio 27 lug 2017, 12:29

Molto interessante.
Grazie per la condivisione
Mizar

mimmo2us
Messaggi: 79
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da mimmo2us » sab 26 ago 2017, 07:53


LUCA.P
Messaggi: 353
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da LUCA.P » sab 26 ago 2017, 18:54

Non posso vedere il video perché ho poca energia internet e non ho una linea fissa.
In pratica se capito bene si tratterebbe di mute differenti di tonalità da montare per esempio su un quartetto di chitarre, queste si distinguerebbero l'una dall'altra per ogni parte specifica di tonalità ( cori) alte o basse...
Quindi progetto idoneo e utile per chi suona in compagnia?

Complimenti per il risultato !

LUCA.P
Messaggi: 353
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da LUCA.P » sab 26 ago 2017, 22:10

Azzarderei un altra domanda, però non vorrei dire una stupidaggine dato che mi intendo poco di corde .
Notavo che nelle chitarre flameco sono soliti usare il barre' montato a molla , sarebbe ipotizzabile una scalatura di corde con quella intonazione?

mimmo2us
Messaggi: 79
Iscritto il: ven 24 ott 2014, 09:45
Località: italy

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da mimmo2us » dom 27 ago 2017, 08:52

E' utile in tutte le occasioni in cui si volgliono eseguire delle cose assieme che sia musica da camera, d'orchestra oppure per semplice divertimento. etc etc. Il limite è la fantasia. Perr il flamenco è meglio lasciare perdere: l'uso del barrè mobile è la prassi. Non serve una muta apposta.

LUCA.P
Messaggi: 353
Iscritto il: lun 25 feb 2013, 12:02

Re: Nuove mute in Mi ottava sotto (contrabbasso) e Mi ottava sopra (Violino): la chitarra si espande?

Messaggio da LUCA.P » dom 27 ago 2017, 14:58

Indubbiamente nuove possibilità molto entusiasmanti ! Grazie !

Torna a “Corde della chitarra”