Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Il luogo ideale per parlare di arte, cultura e tematiche sociali non necessariamente legate alla chitarra.
Regole del forum
II Regole di comportamento
antheus

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da antheus » dom 23 gen 2011, 12:16

campan ha scritto:..Tu sembreresti un vero romantico, quando sostieni che la produzione 'spirituale' di un individuo può sostituire la sua materiale presenza fisica.
In realtà, la tua vera natura di manager capitalista (alla Marchionne, per intenderci) già urla che "la ricreazione è finita!" e bisogna tornare a lavorare...
Schiavista! :twisted:
Un abbraccio da Campan :bye:
Io Sono un vero romantico!!! e in quanto capitalista alla Marchionne.... mi astengo. Ma mi riservo di sfidarti a duello... :bye:

Massimo Piazza

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Massimo Piazza » dom 23 gen 2011, 12:35

campan ha scritto:
tamada ha scritto:Ben ritrovato Pietro,hai un bel pò di post arretrati da leggere,mettiti sotto e di la tua! :D
Ciao Massimo, mi ero quasi perso il tuo post alla fine della pagina precedente! Sì, lo so, mi aspetta un lavoro da "far tremare le vene e i polsi"... tutte quelle nuove uscite... :chaud:
Ma tu non avevi la Raponi dal liutaio? :mrgreen:
Un abbraccio e a presto
:bye:
vedo che sei informato sulla mia chitarra....si l'ho ritirata da una settimana e sono soddisfatto del lavoro del liutaio Davide Serracini,oltretutto ne ho approfittato per provare una sua chitarra fresca di costruzione,gran suono!

geppe
Messaggi: 214
Iscritto il: mer 08 set 2010, 08:08

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da geppe » lun 24 gen 2011, 16:59

mancavano i tuoi interventi lucidi e pacati nonostante trasparisse una grande passione che è riuscita a trascinarmi,perciò il mio bentornato è davvero sincero
geppe

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » lun 24 gen 2011, 17:15

Grazie Geppe per la tua dichiarazione di stima, anche se devo avvertirti che sì, cerco sempre di conservare la necessaria lucidità, ma talvolta anch'io perdo... le staffe :mrgreen:
Un saluto affettuoso da Campan :bye:

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » gio 17 feb 2011, 14:04

Mamma mia, sono rientrato da nemmeno un mese e ho già scritto un centinaio di messaggi (quota 800...! :shock:): per il prossimo raduno ci vediamo direttamente alla neuro :lol:
Un saluto (felice) a tutti da Campan :bye:

Avatar utente
Paola Liguori
Moderator
Messaggi: 8588
Iscritto il: dom 29 mar 2009, 00:27
Località: ROMA

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Paola Liguori » gio 17 feb 2011, 19:12

Ma lo sai Pietro che anch'io navigo verso i 600? Da quando ci sono i corsi sto sempre a scrivere ( forse farei meglio a studiare invece...)

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » ven 18 feb 2011, 08:51

Eh sì, Paola, il rischio, con questi sistemi della comunicazione cosiddetta 'in tempo reale', è proprio quello di consumare velocemente il dialogo in superficie, sottraendo spazio (e tempo) al necessario approfondimento: insomma, detto con parole semplici, di 'buttare tutto in chiacchiera'. :wink:
Un abbraccio da Campan :bye:

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » mar 25 set 2012, 15:33

Ho sentito il bisogno di rileggere questo mio (ormai) antico argomento... :roll:
oggi rileggo il titolo, le discussioni appassionanti, gli interventi di tanti che non si vedono più... :cry:
oggi mi guardo intorno... :|
mah... :?

Avatar utente
MaxMarto
Messaggi: 1504
Iscritto il: mar 08 nov 2005, 18:58
Località: GENOVA

Re: R: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da MaxMarto » mar 25 set 2012, 16:25

Ciao Pietro, capisco cosa vuoi dire... in questo periodo sono un pochino indaffarato ma vi leggo sempre... un abbraccio a presto!

MAX

Inviato dal mio GT-N7000 . 2

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » mar 25 set 2012, 16:34

Ciao Max :)
il pensiero di ciò in cui tu puoi essere impegnato in questo momento, è uno dei pochi che possa rimettermi di buon umore oggi sul forum... :okok:
:discussion: :bye:

Avatar utente
MaxMarto
Messaggi: 1504
Iscritto il: mar 08 nov 2005, 18:58
Località: GENOVA

Re: R: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da MaxMarto » mar 25 set 2012, 16:56

Si Pietro, il motivo e' proprio quello ... ti aggiorno appena ho due minuti.. :mrgreen:

Nel frattempo, non mollare la chitarra!!
Max


Inviato dal mio GT-N7000 . 2

Salvatore Agnello
Messaggi: 540
Iscritto il: mer 29 dic 2004, 14:50
Località: civitavecchia

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Salvatore Agnello » mer 26 set 2012, 08:43

I motivi sono tanti. Primo perchè mi sento tra amici. Perchè se ho un dubbio, un problema, una richiesta qualsiasi, c'è qualcuno interessato che mi risponde e a volte sono anche maestri a cui devo fare tanto di cappello. Perchè mi toglie dall'isolamento nel quale mi sono (felicemente) messo. Con chi potrei parlare di certi argomenti? La maggior parte delle persone parla solo di soldi, di tasse, di calcio, di donne e motori (come si diceva una volta). Se suoni qualcosa nessuno ti degna di attenzione ( perchè suono male? ..scherzo ma forse no). Qui ho trovato gente che ha apprezzato il mio pur modestissimo lavoro, addirittura c'è stato chi lo ha suonato e messo sul forum. Mi fa molto piacere fare qualcosa che non crea un guadagno venale ma può suscitare interesse . E poi c'è la biblioteca di spartiti che è una vera manna dal cielo.
ch357 :okok:
"La bellezza io no so cosa sia". Albrecht Durer -

Avatar utente
jimmypage
Messaggi: 2285
Iscritto il: mar 20 gen 2009, 12:56

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da jimmypage » mer 26 set 2012, 11:38

Campan ha scritto:Ho sentito il bisogno di rileggere questo mio (ormai) antico argomento... :roll:
oggi rileggo il titolo, le discussioni appassionanti, gli interventi di tanti che non si vedono più... :cry:
oggi mi guardo intorno... :|
mah... :?
:? Bravissimo Pietro, hai sintetizzato perfettamente lo stato d'animo di chi rilegge vecchie (si fa per dire) conversazioni come questa; è un po' come rivedere un vecchio album di famiglia. :discussion:
Hai fatto bene a riprendere questo post. :bravo:

(In questi ultimi tempi sto notando in te una felice vena dispensatrice di saggezza e di moderazione, visti gli abbandoni di alcuni iscritti sei uno dei punti fermi del Forum)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Campan

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Campan » mer 26 set 2012, 14:30

Ciao Jimmy :D
grazie per la manifestazione d'affetto e per l'attestazione di stima, fanno sempre un enorme piacere e un po' mi riconciliano con questo spazio, soprattutto in questo momento. :merci:
Ma (con riferimento al tuo penetrante inciso) ti confesso che oggi preferirei leggere altre cose con toni molto diversi, dover essere un po' meno un 'punto fermo saggio e moderato' come dici (bontà tua) e soprattutto, infine, potermi guardare intorno e rivedere, insieme con noi, tutta quella folla di brave persone che animavano discussioni autentiche come questa. :?
Un abbraccio
da Campan :bye:

Avatar utente
Paolo Romanello
Allievi tutor
Messaggi: 1011
Iscritto il: lun 15 mar 2010, 10:27
Località: Genova

Re: Perché siamo -e restiamo- sul Delcamp forum

Messaggio da Paolo Romanello » ven 28 set 2012, 10:05

Ciao Pietro,
ho letto solo ora questo tuo vecchio post, confesso di non essere particolarmente attento e attivo, soprattutto in questo ultimo anno in cui sono stato caricato da una quantità di problemi di vita. Capisco perfettamente quello che tu spieghi in modo così bello e culturalmente elevato, come sempre da parte tua. Del resto, come tu ben sai, questa è la mia "seconda vita" su questo forum.
Tra tutti gli amici di forum tu sei quello per il quale sento istintivamente maggiore affinità, per carattere e per esperienze musicali, anche se la tua preparazione chitarristica è notevolmente superiore alla mia.
Il pericolo di "overdose" sul web è sempre presente ed io faccio molta attenzione a non cadere in questa trappola (recentemente ho rifiutato la richiesta di divenire moderatore di un altro forum), però almeno per me questo forum è uno strumento indispensabile non solo per mantenere dei contatti sociali con altri appassionati della chitarra, ma per garantirmi una spinta, una motivazione costante a impegnarmi nello studio. Se non sei un concertista o un insegnante, lo studio di uno strumento diventa una pratica molto solitaria e spesso troppo faticosa. Infatti prima dell'iscrizione al forum attraversavo lunghi momenti di crisi in cui non riuscivo neppure ad aprire la custodia dello strumento; oggi questo non mi succede più. E' uno dei motivi che mi hanno spinto ad iscrivermi ai corsi online: non credo che riuscirò ad andare molto oltre il mio livello attuale, che peraltro mi soddisfa e mi consente di praticare con soddisfazione una buona parte del repertorio, ciò che in fondo è il mio scopo, ma l'impegno di concentrarmi su uno studio, lo sforzo di registrarmi e di postare il mio lavoro sono per me un ottimo incentivo a praticare lo strumento.
Cerco comunque di non addentrarmi in alcun tipo di discussione stressante, leggo le opinioni degli altri, propongo alle volte un tema che ritengo interessante, ma mi impongo di non avere mai l'ultima parola e di non convincere nessuno delle mie opinioni.
Così riesco a "conviverci" bene.
A presto, Paolo
:okok: :bye:
" Si può conoscere solamente ciò che si ama " S. Agostino

Torna a “Art Cafè”