Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » mer 07 nov 2018, 10:58

Buongiorno a tutti.
Ho comprato la chitarra in oggetto,di questa marca che mi era sconosciuta sino a qualche giorno fa, me ne sono innamorato alla prima prova.
E' una chitarra con tavola in abete, fasce e fondo palissandro, tutto massello, verniciata a gommalacca, teoricamente fatta a mano, facendo parte della linea di prodotti di liuteria, pagata nuova 1300.
So che spesso per queste cifre si consiglia un usato di qualità superiore o un nuovo di liutai amatoriali, ma per ragioni familiari in questo periodo sono impossibilitato a trasferte, appuntamenti, prove etc. , quindi ho preferito andare sul nuovo reperibile nei negozi della mia città.
Non mi dilungo sul suono, in quanto è la prima chitarra "seria" che posseggo, provenendo da una Alhambra 2c ed essendo un dilettante agli inizi.
Posso solo dire che rispetto alle chitarre industriali che ho avuto modo di provare è un sogno per me, il suono è più ricco e raffinato in qualsiasi aspetto io possa prendere in considerazione.

Ora vengo alla domanda: la tavola armonica ha striature sottilissime al centro, e questo teoricamente dovrebbe essere un bene, per quello che ho potuto capire.
La parte centrale è considerevolmente più chiara del resto, è quasi bianca, e va a formare una striscia di una decina di centimetri.
Volevo chiedere ai liutai e/o esperti a cosa secondo loro è dovuta.
Ho mandato una mail ieri sera alla Camps, e stamattina mi ha risposto uno dei liutai e titolari Jordi Camps , dicendomi che è un qualcosa che a volte capita nel lungo invecchiamento del legno.
Voi cosa ne pensate?
Premetto che è una semplice curiosità, mi piace capire le cose, non è un problema esteticamente e, come dicevo, sono più che soddisfatto dal suono.

Grazie in anticipo a chi mi saprà dire qualcosa :D
Ciao,
Andrea

Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » mer 07 nov 2018, 20:45

Scusate, penso di aver sbagliato sezione, in quanto non chiedo consiglio sull'acquisto; avrei dovuto postare nella sezione generica della liuteria.
Se qualche moderatore legge, può spostarlo, scusate per l'errore :)

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 906
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Paolo Previato » mer 07 nov 2018, 21:39

Fai una foto della tavola, grazie
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » mer 07 nov 2018, 23:14

https://ibb.co/bWX7aA

Ecco un immagine ,con anche un primo piano delle mie ciabatte :lol:

Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » gio 08 nov 2018, 15:01

Paolo Previato ha scritto:
mer 07 nov 2018, 21:39
Fai una foto della tavola, grazie
Fatto :okok:

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 906
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Paolo Previato » gio 08 nov 2018, 16:43

Bella chitarra. Ho visto che ti sei iscritto ai corsi e spero di sentire presto il suono di questo strumento.
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » gio 08 nov 2018, 18:56

Paolo Previato ha scritto:
gio 08 nov 2018, 16:43
Bella chitarra. Ho visto che ti sei iscritto ai corsi e spero di sentire presto il suono di questo strumento.
Grazie Paolo. Purtroppo non esiste ancora la chitarra che magicamente mi faccia suonare bene :mrgreen:
Per i corsi devo ancora vedere bene come funzionano, ma vorrei farli, anche se il tempo è davvero poco.
Sai per caso dirmi qualcosa sulla striatura bianca?

Paolo Previato
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 906
Iscritto il: dom 01 giu 2014, 20:53
Località: Genova

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Paolo Previato » gio 08 nov 2018, 19:45

Andrea Merola ha scritto:
gio 08 nov 2018, 18:56
Paolo Previato ha scritto:
gio 08 nov 2018, 16:43
Bella chitarra. Ho visto che ti sei iscritto ai corsi e spero di sentire presto il suono di questo strumento.
Grazie Paolo. Purtroppo non esiste ancora la chitarra che magicamente mi faccia suonare bene :mrgreen:
Per i corsi devo ancora vedere bene come funzionano, ma vorrei farli, anche se il tempo è davvero poco.
Sai per caso dirmi qualcosa sulla striatura bianca?
Purtroppo no, però qui sul forum ci sono esperti che ti daranno una risposta.
Ciao
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita debba in qualche modo incominciare una chitarra.
Fabrizio De André - Amico Fragile

Andrea Merola
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 06 nov 2018, 23:13

Re: Hermanos Camps GL-18 ("strana" striatura bianca)

Messaggio da Andrea Merola » gio 08 nov 2018, 21:37

Paolo Previato ha scritto:
gio 08 nov 2018, 19:45
Andrea Merola ha scritto:
gio 08 nov 2018, 18:56
Paolo Previato ha scritto:
gio 08 nov 2018, 16:43
Bella chitarra. Ho visto che ti sei iscritto ai corsi e spero di sentire presto il suono di questo strumento.
Grazie Paolo. Purtroppo non esiste ancora la chitarra che magicamente mi faccia suonare bene :mrgreen:
Per i corsi devo ancora vedere bene come funzionano, ma vorrei farli, anche se il tempo è davvero poco.
Sai per caso dirmi qualcosa sulla striatura bianca?
Purtroppo no, però qui sul forum ci sono esperti che ti daranno una risposta.
Ciao
Grazie Paolo, a presto.

Torna a “Liutai, luthiers”