Donato Diomede

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
dariomalu
Messaggi: 53
Iscritto il: sab 23 nov 2013, 18:43

Donato Diomede

Messaggio da dariomalu » mer 26 feb 2014, 19:09

Salve a tutti amici,

Volevo sapere se qualcuno di voi conosce il liutaio Donato Diomede e se ne ha mai provati gli strumenti.

Come sempre grazie in anticipo a tutti,

Dario

alexios
Messaggi: 1109
Iscritto il: gio 31 gen 2008, 20:02

Re: Donato Diomede

Messaggio da alexios » ven 28 feb 2014, 18:33

Piacerebbe saperlo anche a me, e forse per lo stesso motivo.... :lol:
alessandro :bye: :bye: :bye:
La qualita' non ha fretta...

dariomalu
Messaggi: 53
Iscritto il: sab 23 nov 2013, 18:43

Re: Donato Diomede

Messaggio da dariomalu » ven 28 feb 2014, 22:29

ah si? questo mistero si infittisce quindi...:)

Campan

Re: Donato Diomede

Messaggio da Campan » sab 01 mar 2014, 00:10

dariomalu ha scritto:Volevo sapere se qualcuno di voi conosce il liutaio Donato Diomede e se ne ha mai provati gli strumenti.
Sì, mi è capitato questa estate in Lucania (dove ero andato per visionare altri strumenti) un modello con tornavoz... il proprietario mi parlava di un prezzo intorno ai 4000 euro, non era in vendita... Chiarisco subito che ho avuto modo di provare quella soltanto: costruzione approssimativa, voce metallica, brutta esteticamente...
Magari sono incappato in un esemplare infelice... esperienza imbarazzante. :?
:bye:

dariomalu
Messaggi: 53
Iscritto il: sab 23 nov 2013, 18:43

Re: Donato Diomede

Messaggio da dariomalu » sab 01 mar 2014, 00:40

grazie della tua risposta campan! :)
:bye:

alexios
Messaggi: 1109
Iscritto il: gio 31 gen 2008, 20:02

Re: Donato Diomede

Messaggio da alexios » sab 01 mar 2014, 06:44

grazie Campan
La qualita' non ha fretta...

Roberto Fiordaliso

Re: Donato Diomede

Messaggio da Roberto Fiordaliso » sab 01 mar 2014, 11:22

Campan ha scritto: [...]costruzione approssimativa, voce metallica, brutta esteticamente...
Cosa si intende per costruzione approssimativa?
Ciao
Roberto

Campan

Re: Donato Diomede

Messaggio da Campan » sab 01 mar 2014, 13:39

Roberto Fiordaliso ha scritto:
Campan ha scritto: [...]costruzione approssimativa, voce metallica, brutta esteticamente...
Cosa si intende per costruzione approssimativa?
Ciao
Roberto
Ricordo una vernice disomogenea (mezza lucida, mezza opaca) e il tornavoz in lamiera ammaccata... :cry:
Suono sgradevole (gracchiante)
:bye:

Pasquale Mamone

Re: Donato Diomede

Messaggio da Pasquale Mamone » sab 01 mar 2014, 13:45

Campan ha scritto:
Roberto Fiordaliso ha scritto:
Campan ha scritto: [...]costruzione approssimativa, voce metallica, brutta esteticamente...
Cosa si intende per costruzione approssimativa?
Ciao
Roberto
Ricordo una vernice disomogenea (mezza lucida, mezza opaca) e il tornavoz in lamiera ammaccata... :cry:
Suono sgradevole (gracchiante)
:bye:
:?:
Cos'è e a cosa serve il tornavoz?

Campan

Re: Donato Diomede

Messaggio da Campan » sab 01 mar 2014, 16:00

Pasquale Mamone ha scritto:
:?:
Cos'è e a cosa serve il tornavoz?
Lo vedi bene qui viewtopic.php?f=48&t=30120&p=294843&hil ... oz#p294843
e se ne parla diffusamente qui viewtopic.php?f=48&t=22763&hilit=tornavoz
:bye:

Pasquale Mamone

Re: Donato Diomede

Messaggio da Pasquale Mamone » sab 01 mar 2014, 16:10

Campan ha scritto:
Pasquale Mamone ha scritto:
:?:
Cos'è e a cosa serve il tornavoz?
Lo vedi bene qui viewtopic.php?f=48&t=30120&p=294843&hil ... oz#p294843
e se ne parla diffusamente qui viewtopic.php?f=48&t=22763&hilit=tornavoz
:bye:
Grazie.

O dovrei dire muchas gracias? :mrgreen:

Campan

Re: Donato Diomede

Messaggio da Campan » lun 17 mar 2014, 12:21

Ho avuto notizia di recente che alcuni strumenti del liutaio in oggetto sono stati ben apprezzati in zona, in particolare presso il Conservatorio di Bari... Dunque, se 'una rondine non fa primavera', deve valere anche il contrario: un solo strumento provato casualmente non costituisce certo una valutazione significativa. Trattandosi della mia regione di origine, cercherò questa estate di approfondire... :ouioui:
:bye:

dariomalu
Messaggi: 53
Iscritto il: sab 23 nov 2013, 18:43

Re: Donato Diomede

Messaggio da dariomalu » lun 17 mar 2014, 15:05

Caro Campan,
sono recentemente entrato in possesso di uno degli strumenti del suddetto Liutaio. Posso dire che sicuramente la cura dei dettagli non è certo il punto forte dello strumento, ma tuttavia il suono è apprezzabile. I bassi sono potenti anche se non eccessivamente profondi, i cantini sono squillanti e definiti. In generale lo strumento sviluppa molti armonici, tuttavia sarei curioso di provarlo senza tornavoz. La cassa armonica è leggermente più larga di quelle standard, infatti la custodia è stata adattata, i legni sono molto belli. Nel complesso non credo valga la cifra di 4500 euro che è stata pagata, soprattutto per via di alcuni particolari poco curati. Io però sono un perfezionista e quindi forse non faccio testo...Per la mia piccola esperienza credo comunque che lo strumento si possa attestare intorno ai 3000 euro, ma anche su questo punto potrei facilmente sbagliarmi...

Un Saluto

Dario

Campan

Re: Donato Diomede

Messaggio da Campan » lun 17 mar 2014, 15:34

Grazie della conferma, Dario
rischiavamo, con questo argomento un po' frettoloso, un'ingiusta calunnia...
Riguardo ai prezzi, in questo momento lasciamo perdere: con 3000 euro oggi nell'usato si compra il top di tutto (semindustriali e liuteria artigiana) in condizioni perfette, pagare di più è semplicemente anacronistico...
:bye:
P.S. Quali corde monti sulla Diomede? :roll:

dariomalu
Messaggi: 53
Iscritto il: sab 23 nov 2013, 18:43

Re: Donato Diomede

Messaggio da dariomalu » lun 17 mar 2014, 15:56

Quoto per quanto concerne i prezzi. Al momento monto Hannabach nere che sono le corde che di solito uso per studiare, ed onestamente quelle che avevo in casa quando le ho cambiate. Pensavo però di provare delle Savarez Corum Alliance, e perché no delle Aquila Alabastro che è da molto che mi riprometto di provare ma che effettivamente non ho mai sperimentato. Domanda forse stupida...Ma si può togliere il tornavoz? ovviamente sarebbe un lavoro che farei eseguire da mani esperte ( pensavo a Lodi di Carpi )

:bye:

D

Torna a “Liutai, luthiers”