Ho completato la mia solera!

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
Albe76

Ho completato la mia solera!

Messaggio da Albe76 » gio 27 ago 2015, 22:02

Salve! Posto i risultati della mia prima sfida di liuteria amatoriale, ovvero la costruzione della solera.
L'ho appena terminata: manca solo una mano di vernice (va bene qualsiasi cosa? Pensavo una comune vernice trasparente all'acqua).
Ho seguito il metodo del libro di Courtnall.
Per l'inclinazione del manico di 3 mm rispetto al piano della tavola armonica ho risolto realizzando delle forme in cartone che ho attaccato ai lati della parte sporgente. Ho quindi levigato via con la levigatrice l'eccesso. La cosa andrebbe fatta con raspe e pialle, che non ho e non so usare ... Mi sono arrangiato così. L'attacco tra forma del corpo della chitarra e supporto del manico è quella venuta peggio :evil: (vedi foto), anche a causa dei nodi del legno. Come ho detto in precedenza ho usato un piano di abete massello invece che di multistrato e questa si è rivelata una scelta sbagliata ... vabbè ormai me la tengo così.
Per realizzare l'incavatura necessaria a formare la bombatura della tavola armonica ho usato un sistema un po' strano, sempre a causa del fatto di non potere/sapere usare pialle e raspe. Ho segato una punta del trapano, l'ho fatta sporgere solo 2 mm ed ho realizzato una serie di fori da 2 mm nella parte più incavata. Poi in una fascia più esterna ho realizzato una serie di fori di 1 mm. Quindi ho levigato tutto a levigatrice: quando i segni dei fori sono scomparsi avevo una bombatura che mi pare accettabile (spero si veda dalla foto: anche qui però i nodi del legno hanno dato fastidio!! :? ), anche se il mio garage è pieno di dune di segatura peggio del Sahara. :mrgreen:
Penso che sia molto molto lontana dall'essere perfetta, ma io mi sono divertito molto e spero che possa essere comunque adeguata a realizzare uno strumento vagamente decente ... mah! Vedremo!! :?: :!: :?:
:bye:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

alexios
Messaggi: 1110
Iscritto il: gio 31 gen 2008, 20:02

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da alexios » gio 27 ago 2015, 22:13

In bocca al lupo!
Stai per iniziare un percorso bellissimo!
La qualita' non ha fretta...

Albe76

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Albe76 » gio 27 ago 2015, 22:24

alexios ha scritto:In bocca al lupo!
Stai per iniziare un percorso bellissimo!
Grazie Alexios!! :okok:
Crepi!!

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 428
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da JuriRisso » ven 28 ago 2015, 11:34

ciao, ma il buco per fissare la tavola armonica in corrispondenza della rosetta non lo fai?

Albe76

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Albe76 » ven 28 ago 2015, 12:01

juririsso ha scritto:ciao, ma il buco per fissare la tavola armonica in corrispondenza della rosetta non lo fai?
Si vede poco ma c'è! E c'è anche il relativo blocchetto.
:bye:

Gambacorta Romano
Liutaio
Messaggi: 328
Iscritto il: mar 18 ott 2011, 08:53

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Gambacorta Romano » ven 28 ago 2015, 14:15

Ciao Albe, ed in bocca al lupo per la tua prima solera, mi permetto di darti 2 piccoli consigli, il legno doghettato massello che hai usato è abbastanza soggetto ad " imbarcarsi " tienilo il più possibile in un luogo asciutto, perche se si curva non puoi piu usarlo come solera, la seconda cosa che ho notato è che sei partito troppo in alto per la " bombatura " della t.a. normalmente si inizia a scavare da sotto la traversa principale , diciamo circa a 1,5 /2 cm sotto la rosetta, perche dove va incollata la traversa devi avere la superficie lineare, cosi mi sembra che lo scavo è troppo in alto.
Cmq a prescindere, vai avanti cosi.
Romano
Signore, fammi sognare la musica, e dammi la sapienza per costruire una buona chitarra.

Albe76

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Albe76 » ven 28 ago 2015, 16:46

Ciao Romano, grazie mille dei consigli!
Purtroppo mi sono accorto tardi che il materiale non era adatto, ma non me la sono sentita di ricominciare da capo ... Vabeh, vedremo.
Se è l'umidità che fa imbarcare il legno, proverò a tenere nella stessa stanza del sale deumidificante. Speriamo funzioni.
Per quanto riguarda lo scavo per la bombatura, non avevo pensato al problema che dici: effettivamente adattare la traversa alla curvatura potrebbe essere complicato ... Eppure nel libro di Courtnall indica proprio quelle dimensioni! Quando arriverò a quel punto spero di trovare una soluzione ...

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 428
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da JuriRisso » ven 28 ago 2015, 17:20

anche io ho adottat oquesto sistema di curvatura. La soluzione per la catena l'ho trovata appoggiando una striscia di carta vetrata sulla parte interessata delal solera e vi ho fatto scorrere la catena già a misura fino ad ottenere la sua giusta curvatura. Cosa ne pensate?
ciao

Benedetto
Messaggi: 535
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Benedetto » ven 28 ago 2015, 18:05

Due osservazioni,
Nella prima riprendo quello che dice il sig. Gambacorta: Alcuni usano la catena maestra (la traversa sotto la rosetta) sagomata, altri dritta, la prima opzione aiuta a mantenere la curvatura del piano, ma comporta che devi sagomare la catena di conseguenza: nel caso tu segua questa strada puoi incollare della carta vetrata alla solera nel punto di incoraggio della catena per sagomarla.

Seconda osservazione, più importante: Courtnall in questo caso ha riportato una misura imprecisa. 3 mm di fuoriuscita del manico sono troppi. Lo stesso courtnall ha successivamente rettificato la misura in 1, 5 o 2 mm.

Gambacorta Romano
Liutaio
Messaggi: 328
Iscritto il: mar 18 ott 2011, 08:53

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Gambacorta Romano » ven 28 ago 2015, 19:26

Benedetto ha scritto:Due osservazioni,
Nella prima riprendo quello che dice il sig. Gambacorta: Alcuni usano la catena maestra (la traversa sotto la rosetta) sagomata, altri dritta, la prima opzione aiuta a mantenere la curvatura del piano, ma comporta che devi sagomare la catena di conseguenza: nel caso tu segua questa strada puoi incollare della carta vetrata alla solera nel punto di incoraggio della catena per sagomarla.

Seconda osservazione, più importante: Courtnall in questo caso ha riportato una misura imprecisa. 3 mm di fuoriuscita del manico sono troppi. Lo stesso courtnall ha successivamente rettificato la misura in 1, 5 o 2 mm.
La traversa maestra secondo il mio modesto parere va sagomata perfettamente dritta e non deve seguire la sagoma della bombatura della t.a
Essa ha varie funzioni dinamiche per la struttura dello strumento, una di queste è la contrapposizione delll'incollaggio del ponticello. Infatti il tiraggio delle corde fa abbassare il ponticello nella parte superiore ( quella dell'ossicino per capirci ) e viceversa tende ad alzarlo nella parte posteriore, la linearita della traversa portante di fatto serve a bloccare il rialzo della t.a. sopra il ponticello...per l'appunto.
Per quanto concerne l' angolazione del manico, lo stamdard ( credo ) sia di 1.5 mm....se si angola a 3 mm poi si hanno seri problemi per un corretto assemblaggio dell'action.
Buone chitarre a tutti.
Romano
Signore, fammi sognare la musica, e dammi la sapienza per costruire una buona chitarra.

JuriRisso
Liutaio amatore
Messaggi: 428
Iscritto il: dom 22 gen 2012, 08:59
Località: Cremolino

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da JuriRisso » ven 28 ago 2015, 20:29

aggiungo questa perla al mio bagaglio di conoscenze sperando che ci sia qualche altro amico che possa intervenire a favore di questa interessante tesi.
Comunque riflettevo su un particolare: se prendo un cartoncino e lo lascio piatto questo si incurva facilmente, ma se gli do una leggera bombatura allora curvarlo diventa più difficile. Direi che se c'è richio che il ponticello possa deformare la tavola allora dovrebbe essere una bombatura più accentuata della solera ad evitarlo...

Mi farebbe piacere chiarire l'argomento
ciao e grazie ancora

Makassar
Messaggi: 158
Iscritto il: lun 09 mar 2015, 10:26

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Makassar » ven 28 ago 2015, 22:05

ciao. juririsso, secondo me hai ragione. il motivo per cui si curva la tavola o le si conferisce forma bombata è per darle resistenza senza dover usare spessori importanti. Per quanto riguarda la catena maestra, l'idea che mi sono fatto io è che delimiti la zona atta alla vibrazione principale, smorzando la zona superiore che, se lasciata compartecipe, rende più lento l'attacco del suono. Ma strutturalmente serve a poco, essendo possibile sagomarla a"ponte" o addirittura ometterla senza che la chitarra collassi. modesta opinione di un amatore, sia chiaro.

Gambacorta Romano
Liutaio
Messaggi: 328
Iscritto il: mar 18 ott 2011, 08:53

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Gambacorta Romano » ven 28 ago 2015, 22:17

Makassar ha scritto:ciao. juririsso, secondo me hai ragione. il motivo per cui si curva la tavola o le si conferisce forma bombata è per darle resistenza senza dover usare spessori importanti. Per quanto riguarda la catena maestra, l'idea che mi sono fatto io è che delimiti la zona atta alla vibrazione principale, smorzando la zona superiore che, se lasciata compartecipe, rende più lento l'attacco del suono. Ma strutturalmente serve a poco, essendo possibile sagomarla a"ponte" o addirittura ometterla senza che la chitarra collassi. modesta opinione di un amatore, sia chiaro.
Ognuno di noi ha la facolta di esprimere un parere od una convinzione, signori questa è la liuteria, chi la vede in una maniera chi in un altra, personalmente e sinceramente ho esitato molto prima di esprimere le mie conoscenze proprio per evitare di creare posizioni. Cosa che eviterò di fare da ora in poi. Il mio intervento e stato motivato solo e soltanto per aiutare una persona che ama le chitarre, tutto qui. Rispetto il pensiero di tutti masinceramente non ho voglia e ne tempo di iniziare futili discussioni su problemi inernti alla costruzione del nostro amato strumento.
Dico questo senza peesunzione, ma con un pizzico di fastidio.
Buone chitarre a tutti.
Romano
Signore, fammi sognare la musica, e dammi la sapienza per costruire una buona chitarra.

Albe76

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Albe76 » ven 28 ago 2015, 22:52

Benedetto ha scritto:
Seconda osservazione, più importante: Courtnall in questo caso ha riportato una misura imprecisa. 3 mm di fuoriuscita del manico sono troppi. Lo stesso courtnall ha successivamente rettificato la misura in 1, 5 o 2 mm.
AAAAARGH!! Ma è un disastro!! Grazie dell'informazione, che vedo anche confermata da Gambacorta ... Vorrà dire che al momento opportuno rialzerò il tutto con qualche spessore e del nastro adesivo ... Non mi viene in mente altro!! :cry:

Benedetto
Messaggi: 535
Iscritto il: mar 14 apr 2015, 11:19

Re: Ho completato la mia solera!

Messaggio da Benedetto » sab 29 ago 2015, 01:16

Sig. Gambacorta, non c'è ragione di prendersela.
Per mio conto ho scritto chiaro che sono possibili entrambe le soluzioni: catena appena curvata (un paio di millimetri) o catena dritta; liutai blasonati hanno scelto ora l'una ora l'altra opzione per cui sono in evidenza entrambe opzioni valide nel giusto contesto.
Poi ciascuno trova quel che funziona per lui.

Non condivido invece l'opinione espressa a seguire che la catena maestra abbia importanza relativa, anzi: la posizione e lo spessore delle catene traverse hanno a mio parere estrema rilevanza sul risultato finale.
Cordialità.

Torna a “Liutai, luthiers”