Vals di Antonio Lauro

Opinioni, commenti, informazioni su autori e musiche, tecnica e interpretazione della chitarra sudamericana.
Guitarra
Messaggi: 38
Iscritto il: mar 09 feb 2016, 16:13

Vals di Antonio Lauro

Messaggio da Guitarra » mer 07 dic 2016, 11:44

Ciao a tutti,

Volevo chiedervi se voi riuscite a suonare il Vals N°3 di Antonio Lauro, denominato anche Natalia (Vals venezuelano N°3).
Sto seguendo l'interpretazione di Ana Vidovic come potete vedere nel seguente link, però non riesco proprio ad interpretare le note così velocemente, pur praticando molto.
Se potete fornirmi qualche suggerimento o esperienza al riguardo, vi ringrazio tanto.
Ciao

https://www.youtube.com/watch?v=QCTmox337Ik

Valeriano Corallo
Messaggi: 7
Iscritto il: mar 07 mar 2017, 13:32

Re: Vals di Antonio Lauro

Messaggio da Valeriano Corallo » gio 29 giu 2017, 11:00

I Vals di Lauro sono molto belli ma anche un bell'esercizio di agilitá. Puoi trovare alcune utili informazioni di interpretazione, se non lo sai giá, su:
http://www.siempreflamenco.com/Partitur ... 0Notes.pdf
Ma comunque non allevieranno le sofferenze...va bé, come si dice: per aspera ad astra!

Avatar utente
Paolo Barbagli
Allievo dei corsi in linea
Messaggi: 720
Iscritto il: mer 20 gen 2016, 00:22
Località: Riva del Garda

Re: Vals di Antonio Lauro

Messaggio da Paolo Barbagli » gio 29 giu 2017, 14:55

C'è anche questa più recente, e secondo me migliore, registrazione di Ana Vidovic

https://www.youtube.com/watch?v=fXwtIIpHlUE
Chitarra: J. Ramirez R2 1993
Corde: D'Addario
Software: Wave Editor
Registratore: Zoom H5

pacogirard
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 21 feb 2018, 10:37
Località: pavia

Re: Vals di Antonio Lauro

Messaggio da pacogirard » mar 27 feb 2018, 12:40

ana vidovic è una magnifica interprete ma dovresti sentire la versione di alirio diaz e sentire un po' di musica venezuelana suonata con arpa e quatro e basso per farti una idea di come suonare...i vals venezuelani richiamano los joropos, musica suonata a livello popolare in modo trascendentale...ma se non riesci a quella velocità ti conviene scgliere una esecuzione più lenta curando le accentuazioni(nella edizione di Diaz sono a volte indicate), calcando e /o staccando i bassi ...il tempo, inteso come ritmo con determinate accentuazioni, nella musica sud americana è fondamentale ... meglio lento ma con "sabor" che veloce e tutto uguale

ste333
Messaggi: 163
Iscritto il: ven 02 ago 2013, 01:20

Re: Vals di Antonio Lauro

Messaggio da ste333 » mar 01 mag 2018, 00:48

:okok: :okok: :okok:

La crescente
Messaggi: 33
Iscritto il: sab 11 ago 2018, 13:48

Re: Vals di Antonio Lauro

Messaggio da La crescente » mar 14 ago 2018, 12:50

Per quanto riguarda i Vals di Antonio Lauro, bisogna tener conto che non sono una corsa di formula uno.
Prendete esempio da David Russell nel suo (primo??) CD

Torna a “Chitarra sudamericana”