Chitarra russa a 7 corde

Liuteria per chitarra classica. Come scegliere una chitarra. Il mercato, le applicazioni varie.
pedrinho
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 08 gen 2019, 22:07

Chitarra russa a 7 corde

Messaggio da pedrinho » sab 12 gen 2019, 11:44

Buongiorno a tutt*
Voglio provare a suonare una chitarra a sette corde e, guardando in giro, mi sono imbattuto in quelle di produzione russa.
Al netto della qualità, qualcuno mi sa dire se ci sono differenze particolari dal punto di vista sonoro con quelle di produzione "occidentale"?
So che vengono accordate per terze, credete ci possano essere problemi rispetto all'uso con una accordatura standard?
Grazie mille.

maazito
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 13 nov 2018, 17:18
Località: Liverpool (UK)

Re: Chitarra russa a 7 corde

Messaggio da maazito » lun 14 gen 2019, 12:22

Conosco una persona che suona una chitarra a sette corde russa accordata in Sol (Re-Sol-Si-Re-Sol-Si-Re). All'ascolto non si notano differenze sostanziali.
Ho sentito registrazioni antiche di chitarre a sette corde in cui l'accordatura era SI-Mi-La-Re-Sol-Si-Mi, aggiungendo il Si basso ad una normale accordatura per quarte. E li, si, il Si basso da molta piu' profondita' al suono.

Per quanto concerne il suonarle, mi e' stato detto che il manico e solo leggermente piu' largo di un manico tradizionale per 6 corde, quindi l'effetto netto e' quello di suonare uno strumento con le corde un po' piu' ravvicinate.
Michele

Torna a “Liutai, luthiers”